• Prassi

Vuoi associarti?

Avvicinare i bambini all’opera lirica si può, al teatro Persiani

Print Friendly, PDF & Email
Un prodotto culturale complesso non è detto sia inadatto al pubblico dei più piccoli
Teatro Persiani recanati ph cinzia zanconi

Villa InCanto, da anni impegnata nella diffusione della conoscenza e della passione per l’opera lirica, si pone da tempo come strumento di approccio a questa arte rivolgendosi anche ai più piccoli. Quest’anno, con il Gigli Opera Festival, il percorso di avvicinamento dei bambini alla lirica si concretizza attraverso la collaborazione con Operattivamente, esperienza nata da un progetto di dottorato di ricerca dell’Università di Macerata, condotto in collaborazione con Esserci Comunicazione.

L’opera lirica è un prodotto culturale complesso, ma non per questo inadatto al pubblico dei più piccoli. I bambini saranno coinvolti nell’ascolto della storia che le opere raccontano. Verranno poi invitati a giocare con la storia narrata, attraverso il disegno, la costruzione di personaggi e scenari, la realizzazione di piccoli oggetti che richiamano le trame presentate.

La familiarizzazione a carattere giocoso e divertente con personaggi e situazioni culminerà con l’ascolto dal vivo delle arie più famose, presentate dagli artisti protagonisti degli spettacoli.

Le attività prevedono due incontri nelle giornate del 15 febbraio e del 22 marzo, precedendo così le due rappresentazioni in programma, Aida del 16 febbraio e Madama Butterfly del 23 marzo, presso il foyer del Teatro Persiani alle ore 17:00.

Per informazioni è possibile contattare il numero 349 2976471.

12 febbraio 2018

A 9 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 3.625.749