• Prassi

Vuoi associarti?

Evviva! È arrivata la civiltà dei consumi… “Cassonetto”

Print Friendly, PDF & Email
Poesia in dialetto maceratese di Urbano Riganelli pubblicata su “La rucola” n° 237
cassonetti

Cassonetto, parolina mordo dilicata

pe’ nominà un vuzzicu puzzolente

che lu Cumune ha misto pe’ la jende

lungo le vie spissu a vócca spalancata.

 

Siccome che so’ cambiati li custumi

drendo ce vuttìmo mijara de scattolette

de detersivi, buccungini, e de crocchette.

Evviva! è ‘rriàta la civirdà de li cunzumi.

 

Tra li scarti e lo zuzzo che vuttimo via

spissu sinza facce tandi cumbrimendi

ce vuttimo anghe li vóni sindimendi.

Vasta che cunzumimo, che vó che scìa!

 

Quarghe vardascia disgraziata

che non sa più ch’adè l’amore,

indifferende co’ lo pilo su lu còre

ce vutta ‘na cratura appena nata.

 

‘Na òrda a li tembi de la fanciullezza

co’ lo meno se statìa più tranquilli

su la testa non ge vinìa tandi grilli

e non g’èra ‘ste mondagne de monnezza.

13 aprile 2018

 

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 3.549.267