• Prassi

Vuoi associarti?

Castelsantangelo sul Nera: “Le SAE? Qui vanno bene”

Print Friendly, PDF & Email
È la realtà che conta, per cui siamo andati a vedere le “casette” direttamente, sul campo
sae la micetta

È la realtà che conta, per cui lasciamo le polemiche agli altri e andiamo a vedere le SAE sul campo, direttamente a Castelsantangelo sul Nera. Il contrasto tra la Castello che pare bombardata e le nuove casette c’è, e non poteva essere altrimenti anche se il nuovo centro residenziale armonizza bene con la natura, adagiato e protetto dai monti.

Anche il fiume ha l’argine rinforzato dalla parte delle abitazioni, tutto è ben ordinato, l’erba aspetta di spuntare nei giardinetti, le piante stanno per essere piantumate, le rose e le siepi fiancheggiano i viottoli. Il nostro amico Giulio ci ha accolti nella sua piccola casa: funzionale, linda, odora di nuovo.

Ci ha detto: “Ce l’hanno consegnata con dentro tutto ciò che può servire, anche le posate! La scossa di pochi giorni fa è stata forte ma qui non ha fatto danni, le casette hanno retto bene. Sono anche calde, abbiamo il metano e bastano un paio d’ore per stare caldi tutta la giornata”.

Mancano i giornali e il bancomat ma è aperto il bar di Rita, un alimentari, un ristorante, arriverà Gregorio con i suoi ciauscoli, ci sono già le Poste, l’ambulanza è a Visso. Insomma la vita prova a ricominciare anche se, per ora, ci sono poco più di un centinaio di persone. Difetti? L’eccessivo ritardo nelle consegne delle SAE e gli eterni intrallazzi della politica.

Fernando Pallocchini (servizio e foto)

10 giugno 2018

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 3.704.332