• Prassi

Vuoi associarti?

A Civitanova si stimola il turismo anche con una “Nuotatona”

Print Friendly, PDF & Email
Lorenzo Morlacco vince la gara, unica nell’Adriatico per il fondo tipo traversata
nuotatona18

Seconda edizione coi fiocchi per la “Nuotatona”, la manifestazione in acque libere, Categoria Fondo, riservata ai tesserati Fin che si è svolta ieri nei 5 km di mare che separano Porto Potenza e Civitanova.

In 89 si sono presentati al via alle ore 9 all’altezza dello chalet portopotentino L’Approdo e Lorenzo Morlacco è stato il più veloce di tutti nell’arrivare al traguardo posto dinanzi lo stabilimento La Contessa di Civitanova. Morlacco si è aggiudicato la gara con il tempo di un’ora e diciannove secondi, mentre per le donne è stata Sofia Carrino l’atleta dalle bracciate migliori (quinta nella graduatoria generale) fermando il crono a un’ora e 8 minuti. Le premiazioni si sono svolte a “La Contessa” alla presenza dell’assessore comunale allo sport e turismo Maika Gabellieri.

La “Nuotatona” è stata un successo sotto ogni punto di vista per la soddisfazione di chi l’ha curata: la cooperativa Il Grillo e il responsabile Stefano Carletti. La manifestazione ha ormai acquisito grande rilevanza, inserita nel circuito Fin per quanto concerne le competizioni in acque libere ed ha la peculiarità di essere l’unica nell’Adriatico per il Fondo con un tracciato in linea stile traversata.

I partecipanti inoltre hanno apprezzato anche l’apparato logistico con l’associazione civitanovese Il Madiere che ha garantito la sicurezza mettendo a disposizione 10 imbarcazioni indispensabili per lo svolgimento e nelle quali sono saliti giudici e medici (poste a 300 metri dalla riva, all’interno vi erano invece canoisti).

Insomma una gara dal valore tecnico e agonistico assoluto, un evento sportivo che può fungere da ulteriore volano turistico per Civitanova.

10 luglio 2018

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.132.196