• Prassi

Storia vissuta sotto il tendone: lu pranzu ruspande de cambagna

Gli sposi, il caldo, le portate, i personaggi, i bambini, le situazioni, i comportamenti Angó’ me recòrdo quillu pranzu sotto un tennó’, d’istate, co’ trendacingue gradi de A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Edè ‘ndu che se ràdeca / l’ulì… “Turmèntu”

Poesia in dialetto portorecanatese di Novella Torregiani, pubblicata su “La rucola” n° 240 Turmèntu edè ‘ndu che se A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Non magna, non dorme, non va a lu gavinettu… “Lu robòtte”

Poesia in dialetto maceratese di Urbano Riganelli, pubblicata su “La rucola” n° 240 Non magna non A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Ogghijórnu… “Su ‘stu munnu c’è postu per tutti”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da Nazareno Sardellini Ogghijórnu chi córe, chi fugghia; c’è chi llùcca, chi fischia, chi A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Io so’ stufu ormai de ‘sti pasticci… “Paga li vuffi”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta dal poeta Vincenzo Belli ‘Bè a che juchimo, Pié, e stu cuntarellu? è ora o non è ora che tte A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Dice che ce se nasce disgraziatu… “Lu por’omo”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239 scritta dal poeta Enrico Ricciardi Se ‘vvicina la sera e chj laora a ripusasse penza e a ji a A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Un raccontino fatto di tovaglie… “Lu taulì nóu”

Divertente pezzo in dialetto maceratese che narra una situazione vissuta in tante case Mójema ha combrato un taulì nóu. Adè un taulì de lusso, tuttu riccamatu co’ ligni de A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “Nascite premature”

Un racconto tratto dalla serie “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Come noto, la vacca ha una gestazione di nove mesi, proprio come la donna e un A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Peppe e Antò discóre de pulitica… “Antò e lu puliticande!”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239 scritta dal poeta Cisirino Peppe e Antò discóre de pulitica, fugati, e Antò dice: “Sai Pè… per me lu A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Momento speciale, tanto atteso: Prima Comunione e Cresima

Giornate speciali rivissute da chi allora era bambina e oggi è una scrittrice dialettale Prima chiara e subbeto splennènne, drendo lu teneru ‘zzurru, se ‘ffacciò la jornata, A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Seduto s’un biroccio co’ li vò… “La festa de Santa Tecola”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da Angelo Cristallini Pé’ a festa a Santa Tecola, ce annò tant’anni fa, la musica A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Se la cacciava e, có’ dicisió’ e pricisióne… “La ciavàtta”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta dal poeta Cisirino Ogghi la ciavàtta adè solo pé’ ghì pé’ casa, imméce iera adèra daéro ‘nà vràa A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Quanno Pacì ‘rrigò a ottand’anni… “Li parendi”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da Mariella Marsiglia Quanno Pacì ‘rrigò a ottand’anni pinu de ‘cciacchi grossi e de A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Li tentativi me li fa fa’ tutti… “A la Corrida”

Poesie dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da ‘Ntunì de Tavarró Quanno jó casa mia va a lo contrario e se ‘vvicina li momenti A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Carlo Iacomucci, quando un artista è anche… ispiratore

Poetessa di Bagnolo Piemonte, Ida Alpignano, dedica una poesia ai personaggi di Carlo Non capita tutti i giorni che una poetessa novantenne, dal Piemonte, dedichi una poesia A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

Statistiche

  • 3.763.643