• Prassi

Vuoi associarti?

Edè ‘ndu che se ràdeca / l’ulì… “Turmèntu”

Poesia in dialetto portorecanatese di Novella Torregiani, pubblicata su “La rucola” n° 240 Turmèntu edè ‘ndu che se A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Non magna, non dorme, non va a lu gavinettu… “Lu robòtte”

Poesia in dialetto maceratese di Urbano Riganelli, pubblicata su “La rucola” n° 240 Non magna non A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Ogghijórnu… “Su ‘stu munnu c’è postu per tutti”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da Nazareno Sardellini Ogghijórnu chi córe, chi fugghia; c’è chi llùcca, chi fischia, chi A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Io so’ stufu ormai de ‘sti pasticci… “Paga li vuffi”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta dal poeta Vincenzo Belli ‘Bè a che juchimo, Pié, e stu cuntarellu? è ora o non è ora che tte A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Dice che ce se nasce disgraziatu… “Lu por’omo”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239 scritta dal poeta Enrico Ricciardi Se ‘vvicina la sera e chj laora a ripusasse penza e a ji a A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Peppe e Antò discóre de pulitica… “Antò e lu puliticande!”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239 scritta dal poeta Cisirino Peppe e Antò discóre de pulitica, fugati, e Antò dice: “Sai Pè… per me lu A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Seduto s’un biroccio co’ li vò… “La festa de Santa Tecola”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da Angelo Cristallini Pé’ a festa a Santa Tecola, ce annò tant’anni fa, la musica A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Se la cacciava e, có’ dicisió’ e pricisióne… “La ciavàtta”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta dal poeta Cisirino Ogghi la ciavàtta adè solo pé’ ghì pé’ casa, imméce iera adèra daéro ‘nà vràa A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Quanno Pacì ‘rrigò a ottand’anni… “Li parendi”

Poesia dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da Mariella Marsiglia Quanno Pacì ‘rrigò a ottand’anni pinu de ‘cciacchi grossi e de A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Li tentativi me li fa fa’ tutti… “A la Corrida”

Poesie dialettale pubblicata su “La rucola” n° 239, scritta da ‘Ntunì de Tavarró Quanno jó casa mia va a lo contrario e se ‘vvicina li momenti A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Carlo Iacomucci, quando un artista è anche… ispiratore

Poetessa di Bagnolo Piemonte, Ida Alpignano, dedica una poesia ai personaggi di Carlo Non capita tutti i giorni che una poetessa novantenne, dal Piemonte, dedichi una poesia A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Se férma a ciaolà’ co’ le donnette… “Li malanni”

Poesia dialettale della poetessa Mariella Marsiglia pubblicata su “La rucola” n° 238 Quanno ‘ngundri Sterì per le Casette, sindi a dì: ‘Che fai vrutta A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Quanno ero ciùcu e ghiavo a la scòla… “Tembi cambiati”

Poesia in dialetto scritta da Nazareno Sardellini, pubblicata su “La rucola” n° 238 Quanno ero ciùcu e ghiavo a la scòla, ci-aìo ‘na vorsa fatta de A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

De sfilate a Macerata ce n’è state ‘na parata… “Le sfilate”

Poesia dialettale scritta da Guano di Piazza, pubblicata su “La rucola” n° 238 De sfilate a Macerata ce n’è state ‘na A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

E la sargiccia che scìa vène spartita… “La pulenda”

Poesia in dialetto scritta da Giovanni Ciurciola, pubblicata su “La rucola” n° 238 Mitti du’ frasche, ché ha da vàrde bè’: ‘mmece ‘ssi tizzi pare due A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

Statistiche

  • 3.758.922