Ohh… varda s’è bellu quistu!

Print Friendly, PDF & Email

Vabbu, li fochi!

Una scenetta da dimenticare?

 

Non so perché in Comune lo abbiano detto e, forse, lo faranno. Il riferimento è ai fuochi artificiali per San Giuliano, cancellati a meno di ripensamenti. E’ una piaceria per far vedere quanto sono accorti come amministratori? In periodo di magra tagliamo il superfluo! Sarà davvero un “per di più” uno spettacolo che porta in città, una città mortificata economicamente da scelte amministrative pessime avvenute nel corso degli anni, migliaia di persone? Oppure veramente hanno raschiato il fondo del barile e non ce n’è più per nessuno? Mah… eppure il bilancio di un capoluogo, pur piccolo come Macerata, una cifra come 8mila euro manco la vede. Fosse stato effettivamente ra-schiato il fondo si potrebbe parlare di un classico esempio di malgoverno continuato negli anni. Vogliamo portare qualche esempio? E portiamolo… Sapete cari concittadini quant’è grande l’Ostello Asilo Ricci? No? Ve lo diciamo noi. Misurato a palmi (ma sbagliamo di poco) sarà circa 1.680 mq più un bel giardinetto sulle mura sforziane di circa 450 mq. Fosse vostro (ed “è” vostro in quanto bene pubblico) a quanto lo affittereste? Fatecelo sapere così vi diremo a quanto lo affitta il Comune: rimarrete esterrefatti! Sapete poi che cifra si è spesa nel 2010 per tenere in comunità 31 minori tra stranieri e residenti? (per carità, pori cocchi, vanno assistiti!) Ebbene ci costano oltre 600mila euro. Che commentare? Il Comitato Promotore per le celebrazioni ricciane si è cuccato 250mila euro… e non ha fatto nemmeno un fuoco d’artificio! Su quanto becca lo Sferisterio stendiamo un velo pietoso perché ai 640mila euro si aggiungono altre manciatine di euro sparse qua e là a vario titolo (una elargizione è quantomeno curiosa: cura immagine Cento Consorti Fondatori e Sferisterio 16.800 euro). Per il concerto del 25 aprile “La krikka” (sic!) ha ottenuto 4.500 euro mentre per questo 2011 la fortuna di organizzare il concerto è toccata all’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) per la modica elargizione di 5mila euro. Potremmo continuare fino alla noia e non lo facciamo, vi diamo il totale del 2010 di tutti i benefici: 1.777.000 euro. Che dite, volendo, avrebbero potuto scansare il costo dei fuochi per il 2011? Anno che, relativamente a queste elargizioni, immaginiamo, sarà simile al precedente. Adesso si accorgono che il Comune di Macerata andrà fallito per 8mila euro di fuochi. Che dobbiamo dire… sì, sono uno spasso anacronistico nell’era dell’informatica… però attirano le persone come la luce attira le farfalle notturne. A questi maceratesi vessati dal rincaro multe, dall’aumento (dagli aumenti… perché ce ne sarà un’altro l’anno prossimo) della Tarsu, dalla gabella imposta dei parcheggi a pagamento… je voléte negà’ la suddisfaziò’, lu jornu de Sa’ Gnulià’, de sta a nasu per aria a guardà’ li fochi e, ‘gni tando, co’ li più bbelli, a dì’: “Ohh..!”?

Fernando Pallocchini   

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti