Alla tua vaghezza

Print Friendly, PDF & Email

di Peppino Paternesi


Ti siedi Signorina


col Libro avvincendo


e leggi disciplina


sul Mento apprendendo.



 

T’elevi delicata


nel Sole travolgente


e vedi arieggiata


sul Monte beatamente.



 

Incedi la vaghezza


dal coltissimo Fiore


ed ardi Giovinezza


al fruttuoso Calore.



 

Persegui la più Bella


col Vestito piacente


e ti comporti Snella,


quella Mano splendente.



 

Ritorni morbidezza


dal singolo d’Amore


e sogni Limpidezza


al supremo Creatore.

A 1 persona piace questo articolo.

Commenti

commenti