Frasi in casa tra moglie e marito

Print Friendly, PDF & Email

Nell’intimità della famiglia

 

Personaggi:

Giovà (moglie)

Arvà (marito)

 

“O Giovà… sindi che dice ogghj lu giornale… l’ospedali civili de le Marche, pe’ risparmià’ su le spese, lèa tandi posti lettu pe’ chj sta male”.

“Ma allora, Arvà, tutta la pora jende che sse ricovera perché sta male… ‘issi de la Usle do’ la fa’ durmì’? Pole esse’ che li farrà sta’ in piedi anghj de notte?”

“E che te saccio Giovà… Certo, unu che sse rricovera è perché sta male e, donghj, ci-ha vesognu de cure!” “Pora jende… j’ha léato pure lu lettu! O Arvà, postà che li farrà sta in piedi comme li cavalli?” “O Giovà… che arrài capito… li letti li lèa perché non vòle ricoverà più la jende!” “Ma che ospedali sarrìa quissi se non vòle ricoverà più la jende!?” “Issi, Giovà, sarrìa… l’ospedali de lu futuru! Do’ darrà lu lettu solo a chi sta più de là che de qua! E quilli ‘n bo’ ‘cciaccatelli comme nuaddri, se doèsse sta male, se cura e se corga a casa sua!” “E li governandi, Arvà, tutti ‘ssi sordi che risparmierà quanno la jende se curerà da sola… do’ li vutterà?”

“Eh Giovà… le cose cambia in pegghjo solo pe’ nuaddri… li pulitici rmanerà sembre issi, in tutto e per tutto!” “Sai che te dico Arvà? Cercamo sembre a sta’ bbé’ perché pé’ lu futuru, a presentasse a lu ‘spedà’ pe’ esse’ ricoverati… hi visto mai che cce ména pure!”

“Li giornali quasci ogni jornu parla de ‘sse escort… tra processi e articuli vari le escort sta’ su la vocca de tutti! Hi capito Arvà?”

“Scine, agghjo capito, Giovà! Ecco perché adè calata de tando la vendita de le Fiatte!” “E che cce rrendra quesso co’ le escort?”

“O Giovà! Le escort le facìa la Forde… vurdì che è tutta pubblicità pe’ la marca todesca!”

Alvaro Norscini

 

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti