Castagnole

Print Friendly, PDF & Email

La ricetta del mese a cura di Roberta Dignani

 

castagnolePer il mese di febbraio non potevamo che proporvi un dolce di Carnevale, prima di sceglierlo abbiamo voluto fare un sondaggio e le Castagnole hanno sempre avuto la meglio. Siamo abituati a vedere e a mangiare le castagnole farcite di crema pasticcera, in realtà questa è soltanto una “miglioria” apportata recentemente, la quasi totalità delle ricette classiche non prevede alcun ripieno. La ricetta che vi proponiamo quindi ha due fasi, la prima che si conclude con la frittura delle castagnole e la seconda che prosegue con la loro farcitura, qualunque sia la vostra scelta farà bene al cuore, dopo tutto cucinare è un modo di dare.

 

Ingredienti e dosi per 15 castagnole circa:

 

2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di olio; 120 gr. di farina; 2 cucchiaini di lievito per dolci; zucchero semolato; zucchero al velo; cannella; olio di semi di arachidi per friggere.

 

Ingredienti e dosi per la crema di farcitura:

 

2 tuorli d’uovo; 50 gr. di zucchero; 50 gr. di farina; mezzo litro di latte; succo di mezzo limone.

 

Preparazione:

Mettere in una terrina le uova, lo zucchero, i due cucchiai di olio, i due cucchiaini di lievito e la buccia del limone grattugiata. Lavorare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto molto morbido e privo di grumi, quindi iniziare ad aggiungere la farina dopo averla setacciata, continuare a mescolare fino a raggiungere una consistenza vellutata. Scaldare l’olio di semi di arachidi (con l’olio di oliva la frittura viene di gran lunga più buona), prendere mezzo cucchiaino d’impasto alla volta e farlo cadere nella padella, quando le castagnole saranno dorate e gonfie si potranno disporre su della carta paglia per far loro perdere l’unto in eccesso. Mescolare lo zucchero semolato con lo zucchero al velo e la cannella, aspettare che le castagnole si raffreddino e cospargerle con la combinazione di zuccheri. Intanto iniziare a preparare la crema, mescolare in un pentolino i tuorli con lo zucchero, aggiungere gradatamente (facendola scendere da un setaccio) la farina e una volta creatosi un composto liscio aggiungere il latte a temperatura ambiente e il succo di limone, il tutto deve essere fatto a freddo. Mettere sul fuoco e iniziare a mescolare, quando la crema accennerà ad addensarsi toglierla dal fornello e continuare a mescolare, ripetere questa operazione fino al raggiungimento della consistenza desiderata, solitamente è sufficiente farlo un paio di volte. Prendere un sac à poche, riempirlo di crema prima che questa si raffreddi, inserire il beccuccio a punta e farcire le castagnole. Buon carnevale a tutti voi!

 

 

A 1 persona piace questo articolo.

Commenti

commenti