Macerata, XII edizione de “La Passione”

Print Friendly, PDF & Email

Si rinnova l’appuntamento con «La passione» della parrocchia di Santa Croce di Macerata. Domenica 20 marzo allo Stadio della Vittoria di Macerata dalle ore 21 andrà in scena la rappresentazione vivente dei momenti che precedono la morte di Gesù. Le scene rappresentate all’interno del “Campo dei pini” saranno, l’ingresso a Gerusalemme, l’ultima cena, la preghiera nel Getzemani, il sinedrio con i sommi sacerdoti la condanna di Pilato.

passione-2

Successivamente la rappresentazione si sposterà fuori dallo stadio per inscenare la Via crucis lungo viale Martiri della Libertà, mentre la crocifissione avrà luogo sulla scalinata d’ingresso della chiesa. Per l’occasione è stata predisposta la chiusura della strada e sarà compito della Protezione Civile dirigere il traffico per altre vie alternative. Novità di quest’anno sarà la presenza di un asino nell’ingresso trionfante a Gerusalemme, e alla scena prenderanno parte anche i  bambini del catechismo parrocchiale.

passione-s

Oltre 80 i figuranti che per tutto il periodo quaresimale si sono ritrovati periodicamente per coordinarsi e predisporre al meglio le scene. Le luci e l’impianto fonico sono allestiti dalla ditta fratelli Alfonzi che da alcuni anni segue con dedizione la rappresentazione e collabora con la parrocchia. 

Questa sarà la XII rappresentazione, che dal 2005 si svolge ogni anno in occasione della Domenica delle Palme. E’ stata ideata da Giovanni Gentili, che ne cura la regia con l’aiuto di Elisa Marinsalta. L’intero evento è sostenuto dal parroco, don Alberto Forconi.

Per informazioni e approfondimenti è possibile telefonare ai numeri 3409518650 e 3389467835.

 

Foto di Fabrizio Marinsalta

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti