Sei situazioni, sei battute per concludere questo 2017

Print Friendly, PDF & Email

Pasticcini e prestiti – Una regina di Francia in risposta alla fame del popolo disse: “Non hanno pane? Mangino i pasticcini!” Il Commissario Paola De Micheli ai terremotati ha detto: “Per pagare le tasse prestatevi i soldi dalle banche”. Beh… non siamo alla frutta ma… ai pasticcini sì!

 

Souvenir – A Norcia con i sassi delle macerie hanno realizzato dei souvenir… A Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera stanno pensando di usare le macerie con le fionde…

 

Il furgone – Un furgone del Cosmari precipita dalla strada nel sottostante giardino di un’abitazione: prove tecniche di ritiro immondizia a domicilio.

 

Nazionale – La nazionale azzurra di calcio è fuori dai mondiali. Il problema è stato trovare 11 giocatori italiani visto che le squadre in Italia sono composte per lo più da stranieri: anche qui trionfano accoglienza e integrazione!

 

Ricostruzione – Ceriscioli alla De Micheli: “Procedure troppo complesse e farraginose per la ricostruzione”. Mejo tardi che mai… ma se adè un annu che je lo dice tutti!!!

 

Il privilegio – A Macerata nella ZTL le moto possono entrare liberamente, le auto no, pena una multa complici le telecamere. Perché? Semplice: le telecamere non riescono a prendere bene le piccole targhe delle moto . Quindi, nella impossibilità di elevare la multa… moto sì! alla faccia dei cittadini che dovrebbero essere tutti uguali…

31 dicembre 2017

 

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti