Piccola avventura maceratese: benzina self… control

Print Friendly, PDF & Email

“Questa volta la benzina la metto io, altrimenti non imparerò mai. Voglio fare tutto da sola, dalla a alla zeta! Tu devi solo stare a guardare”. E così per mia moglie è arrivato il gran giorno: il benzinaio è in viaggio di nozze e funziona solo il self.

 

“Prego, accomodati…”

“Prego, accomodati – le dico – e buona fortuna!” Ha letto e riletto le istruzioni; ha svitato, penando un po’, il tappo della benzina e mi fa: “Intanto qualcosa l’ho saputa fare…”. Ha preso 10 euro, ha infilato la banconota nella feritoia ma… la macchinetta ha risposto sputandola fuori. Ha controllato meglio il fac-simile della banconota, ha provato e riprovato in un verso e nell’altro, ha lisciato eliminandola una microscopica linguetta… niente da fare. A questo punto ha iniziato a dare segni d’impazienza e a perdere il self… control: “Ma chi ti ha fabbricato! Perché non funzioni? Si può sapere cos’hai?” Ha fatto il gesto, solo il gesto, di sferrarle un pugno e… miracolo! la macchinetta ha inghiottito la banconota. Finalmente!

 

Quale carburante: benzina o gasolio?

E ora la pompa. Quale pompa? Pompa 1, pompa 2, pompa 3, pompa 4, pompa qua, pompa là… diesel o benzina verde? “Ti prego – dice rivolgendosi a me – dimmi solo che tipo di carburante ci debbo mettere”. Rispondo impietoso: “Devi fare tutto da sola!” nell’imbarazzo della scelta il tempo è ormai scaduto e non resta che recuperare la ricevuta del mancato rifornimento. Orgogliosa ricomincia tutto daccapo, si è resa conto che l’erogatore è quello della benzina verde perché quello per il diesel non entra nel serbatoio.

 

La benzina verde… non è verde!

Rimedia altri 10 euro, minaccia nuovamente la macchinetta che, stavolta, fa subito il suo dovere; tasto della benzina verde, sgancio del tubo, pistola nel buco. “Non esce nulla! Ah, forse devo premere il grilletto… funziona… funziona! La benzina esce, sulla colonnina girano i numeri!” Curiosa, tira un po’ indietro la pistola per vedere la benzina: “Ma questa non è verde… avrò mica sbagliato qualcosa..?” Finito il

flusso rimette al posto il tubo. riavvita il tappo e, fiera di aver compiuto la missione, dice: “Vedi… ci sono riuscita… ho fatto tutto da sola!” Sorrido, non avevo dubitato conoscendo la sua pervicacia.  

Umberto

29 marzo 2018

A 11 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti