Camerino, incontro su “Ricostruire persone e comunità”

Print Friendly, PDF & Email

Una filosofia per tutti, in tempi di smarrimento. Fedele al filo conduttore di questa IV edizione, il 6° appuntamento della rassegna “Filosofia della vita quotidiana”, in programma venerdì 7 settembre 2018, nella piazzetta del City Park di Camerino, via Madonna delle Carceri, affronterà il tema del sisma, con particolare riferimento a “Ricostruire persone e comunità”. Porteranno il saluto il Sindaco Gianluca Pasqui e il Rettore dell’Università di Camerino Claudio Pettinari.

 

Gli ospiti

L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale di volontariato Agorà, con la Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e Wega-Filofest, sarà un dialogo a più voci tra l’Arcivescovo di Camerino Francesco Giovanni Brugnaro, la Presidente della Fondazione Carima e del Comitato provinciale  della Croce Rossa Italiana, Rosaria Del Balzo Ruiti, la professoressa Carla Canullo docente di Filosofia di UniMC e lo psichiatra del Dipartimento di Salute Mentale Asur Av3 Macerata e Camerino, Angelo Meloni.

 

Le domande

Coordinati da Domenico Baratto di Wega, i contributi dei diversi relatori consentiranno di attraversare la ferita aperta dal 2016, con gli occhi della filosofia e della speranza, a partire dalle domande: come ricostruire persone e comunità, oltre le case? Come prendersi cura delle fragilità esistenziali? Come riattivare relazioni mentre si ricostruisce la città?

5 settembre 2018

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti