• Prassi

Vuoi associarti?

Macerata restyling: scelto il progetto dell’architetto Nicola Sutto

Print Friendly, PDF & Email
Oggetto: riqualificazione e valorizzazione del centro storico, di corso Cavour e corso Cairoli
arch. nicola sutto per macerata

Ultimo step per il concorso di idee per la riqualificazione e valorizzazione del centro storico, lanciato nei mesi scorsi dal Comune di Macerata con l’obiettivo di stimolare idee e studi per abbellire e rendere più moderna e funzionale la zona all’interno delle mura e quelle di corso Cavour e corso Cairoli, fino alla viabilità attorno all’anello delle mura urbiche.

 

La Commissione giudicatrice

La commissione giudicatrice, infatti, composta dal dirigente ing. Tristano Luchetti, dai tecnici comunali  ing. Andrea Fornarelli e dott. arch. Giovanni Romagnoli, dal rappresentante dell’Ordine degli Ingegneri ing. Alberto Gigli e da quello dei Geometri geom. Enrico Giustozzi,  al termine della valutazione delle proposte prevenute hanno individuato i vincitori del concorso.

 

I criteri di giudizio

I progetti sono stati valutati in base a parametri che hanno tenuto conto della qualità architettonica e ambientale, qualità funzionale e sviluppo di attrattività, realizzazione dell’intervento complessivo in lotti funzionali, fattibilità e sostenibilità economica, accuratezza, completezza, qualità e approfondimento.

 

Le tre proposte selezionate

Prima classificata è risultata la proposta dell’architetto Nicola Sutto, seconda quella dell’architetto Andrea Raparo  e dei suoi collaboratori Chiara Ophelia Schiatti, Adriana Paolucci, Francesca Eugenia Damiano e Giulia Altea Carratura e, infine, terza, quella dell’architetto Alessia Faiazza e del co-progettista arch. Domenico Graziosi. Il concorso di idee prevede per il progetto vincitore un premio di 10 mila euro e la possibilità di proseguire nell’incarico di progettazione, mentre al secondo classificato andranno 4 mila euro e al terzo 2 mila.

Le idee progettuali dei tre progetti selezionati verranno prossimamente presentate in un incontro pubblico.

4 dicembre 2018

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.249.009