Parte bene la stagione agonistica del Centro Nuoto Macerata

Print Friendly, PDF & Email

Se il buongiorno si vede dal mattino, la stagione agonistica del Centro Nuoto Macerata si preannuncia esaltante. Dopo settimane e settimane di allenamenti, finalmente sono arrivate le prime gare, valide come qualifiche per i campionati regionali di nuoto e di salvamento che si disputeranno nei prossimi mesi.

Il Centro Nuoto Macerata in totale ha fatto tuffare in vasca la bellezza di più di 100 atleti e gli allenatori Mauro Antonini, Franco Pallocchini, Giacomo Marinozzi e Nicola Tobaldi hanno subito avuto riscontri brillanti. Diversi nuotatori sono già riusciti a fare i tempi utili per approdare ai rispettivi campionati e qualcuno ha immediatamente strappato il pass per  gli Assoluti di Salvamento. 

 

Le medaglie

Non solo, il CN Macerata ha già conquistato le prime medaglie. Lo ha fatto al meeting di Fermo grazie al super oro nei 50 farfalla categoria Ragazzi di Maria Chiara Balestrini. E ancora grazie al bronzo della giovanissima Esordiente A  Emma Samoila nei 50 dorso.

I Master, i più grandi, non volevano essere da meno e sono stati protagonisti al 15° Trofeo Città di Riccione. La squadra della piscina comunale di viale Don Bosco ha debuttato con 7 atleti nella vasca olimpionica romagnola. Nonostante fosse la prima esperienza dell’anno, subito gran medaglia d’argento dei 400 stile libero per Francesco Fiorelli. Felice l’allenatrice Francesca Vella, anche perché molti degli altri (Riccardo Pecorari, Giorgio Bormioli, Marco Ruffini, Silvia Scagnetti, Lorenzo Strolla, Alessandro Orazi) hanno migliorato i loro primati cronometrici.

18 dicembre 2018

A 6 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti