Pluricampionessa è la maceratese Maria Chiara Cera

Print Friendly, PDF & Email

Anno nuovo, stesse belle gioie in vasca per Maria Chiara Cera, la 19enne atleta del Centro Nuoto Macerata, che è stata superlativa protagonista a Ostia nei Campionati italiani FSSI, Federazione Sport Sordi Italia. Da anni al vertice nazionale del nuoto dei non udenti, la Cera nella manifestazione romana ha spadroneggiato conquistando 4 titoli di campionessa italiana più 2 secondi posti.

La giovane maceratese è trionfata nei 50, 100 e 200 dorso, specialità che la vede detenere tutti i record juniores e assoluti femminili. La quarta medaglia più preziosa è arrivata nei 200 misti, gara che non ama, ma che le si addice per caratteristiche tecniche. Agli ori si sono aggiunti poi due argenti nei 50 stile e 50 farfalla.

Soddisfatto il suo tecnico Franco Pallocchini che ora, in vista degli Europei in vasca corta e delle prossime olimpiadi Deaflympics, allenerà Maria Chiara sulle gare a stile e le distanze più lunghe.

I Campionati italiani tenuti presso il Centro Federale Fin hanno visto anche l’ottimo exploit di un’altra giovane. Tesserata per il Centro Nuoto Stra, Linda Busatto si allena a Padova ma si è avvicinata al nuoto silenzioso proprio grazie al CN Macerata tanto da aver disputato gli assoluti sotto le insegne biancorosse. La sedicenne si è subito messa in vetrina mostrando il suo potenziale, per lei due titoli italiani juniores nel 100 stile e nei 50 stile e l’argento nei 50 e nei 100 rana.

Felicissimo il presidente del Centro Nuoto Macerata Mauro Antonini, non solo per i successi societari, ma ancora di più per la crescita complessiva del movimento natatorio FSSI. Nel suo ruolo di Direttore Tecnico Nazionale infatti, Antonini scova e recluta nuovi ragazzi per la costruzione di un Team Italia chi ci dia prestissimo soddisfazioni internazionali. Ed il futuro appare roseo.

2 febbraio 2019

Maria Chiara e Linda

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti