• Sarnano-Sassotetto

Vuoi associarti?

Il libro: “Frammenti – piccole intrusioni nel nostro quotidiano”  

Print Friendly, PDF & Email
Recensione del libro di Franco Carletti edito dalle maceratesi Edizioni Simple
Frammenti copertina particolare

Un concentrato di giornalismo, verrebbe da dire leggendo il libro scritto da Franco Carletti “Frammenti – piccole incursioni nel nostro quotidiano”, edito da Edizioni Simple. In effetti è proprio così, essendo l’autore un pubblicista che ha collaborato con le redazioni maceratesi de “Il Messaggero”, prima, e de “Il resto del carlino” poi. Questo volume è la dimostrazione che il vero giornalista è una persona di cultura, in grado di affrontare ogni argomento, di fare analisi, approfondimenti e, soprattutto, di documentarsi per offrire una informazione la più corretta possibile ai lettori. Non di meno, quando serve, riesce anche a essere incisivo e polemico nel puntualizzare le storture che in modo evidente gli si parano dinanzi gli occhi. Sono quasi 400 pagine ricche d’informazioni, precise, dettagliate, con dati numerici a sostegno degli scritti, perché il numero va oltre la parola essendo una identità matematica difficilmente interpretabile in altro modo. Quando si hanno a disposizione centinaia di articoli, come proporli a chi legge? In ordine temporale? Franco Carletti li ha suddivisi in quattro blocchi di argomenti: Alimentazione, Ambiente, Costume & Società, Salute. Il settore dedicato all’Alimentazione è un piacevole viaggio tra i prodotti della natura positivamente manipolati dall’uomo ed è una miniera d’informazioni sia dal punto di vista storico che nutrizionale. Sapete quanti tipi di miele ci sono e che a ognuno di essi corrisponde, oltre a sapore e colore e densità, anche una (e più d’una) proprietà medicamentosa? Lo scrittore ne ha elencati venti! alcuni di questi, crediamo, sconosciuti ai più. C’è passione nella parte dedicata all’Ambiente quando si parla di rischio idrogeologico, delle problematiche inerenti Fiastra e il rapporto con il Parco dei Monti Sibillini, d’inquinamento dei corsi di acqua e dei fossi e dei campi mal tenuti, causa spesso di smottamenti e frane sulla viabilità. Osserva, analizza, individua le cause, fa paragoni storici, porge una verità oggettiva, scomoda per alcuni. La maggiore vastità di argomenti si trova nel settore identificato come “Costume & Società” e non poteva essere altrimenti, tanti infatti sono i fatti di cronaca dove è chiamato a intervenire il giornalista, numerosi e assai vari tanto da occupare una metà del libro. Si va dal mercato immobiliare, indagando su quali tipologie di abitazione si rivolge l’attenzione degli acquirenti, al settore delle badanti, tracciando un breve excursus storico, determinando i luoghi di provenienza, i loro compiti qui da noi e le problematiche insorgenti a contatto con le famiglie. E ancora… “due occhi allegri pieni di vita … e una grata la divide dal mondo”, una frase che c’introduce in un convento di clausura: preghiera, lavoro, meditazione e riflessione. Si legge di Giudice di Pace e la pagina seguente di handicap in classe e così via fino all’Islam, alla revisione dei veicoli, ai cavalli e alla prostituzione, femminile e maschile. Insomma uno sguardo completo sulla nostra società. Buon ultimo lo spazio dedicato alla Salute, questo sì inquietante: aborto, aids, frodi alimentari, mucca pazza, inquinamento elettromagnetico, però si parla anche di prodotti galenici, quelle specialità medicinali che un tempo nascevano nei laboratori dei farmacisti, dove ancora oggi si fanno con, al posto degli alambicchi, strumenti computerizzati; il costo di una preparazione galenica è molto inferiore a quello del farmaco prodotto dall’industria. Un libro, “Frammenti”, che racconta la quotidianità della nostra società.

Fernando Pallocchini 

8 febbraio 2019     

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.548.848