Montecosaro, l’Arcivescovo Rocco Pennacchio incontra gli alunni

Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 4 aprile, alle ore 15:15, Sua Eccellenza Reverendissima, Monsignor Rocco Pennacchio, arcivescovo della Diocesi di Fermo si è recato nei plessi Lussu-Mandela di Montecosaro, facenti parte del Comprensivo “Sant’Agostino”, per portare i suoi saluti ai piccini dell’Infanzia e ai bambini della primaria del Paese. Con un breve discorso il Dirigente Scolastico Federica Lautizi, ha sottolineato le doti umane e spirituali di Sua Eccellenza, ricordandone l’impegno speso soprattutto con i più deboli e bisognosi (malati, carcerati, terremotati, anziani, richiedenti asilo) e la Sua vicinanza al mondo dei giovani, per la Sua esperienza nell’Azione Cattolica e nella scuola in qualità di  docente, poi i bimbi hanno omaggiato il religioso con canti e pensieri, da loro composti, sotto la premurosa e amorevole guida delle docenti. Il Vescovo, disponibile e affabile, ha acconsentito a rispondere ad alcune domande degli alunni. In particolare, ha ricordato il momento della Sua chiamata, ha spiegato il suo impegno nella Chiesa e ha incitato ad affidarsi umilmente alla Grazia di Dio, come è scritto nel suo motto: “Ti basta la mia grazia”.

Erano presenti all’evento l’amministrazione comunale di Montecosaro, rappresentata dal Sindaco, professor Reano Malaisi, e dal Vicesindaco, signora Lorella Cardinali, il Provveditore dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Macerata, dottoressa Carla Sagretti, la dottoressa Monica Pennesi, del vicino Istituto di cura Santo Stefano e la Vicepreside, professoressa Katia Capriotti.

5 aprile 2019

A 6 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti