• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

È la faccia deforme di un mondo / dove l’anima… “L’uomo in divisa”

Print Friendly, PDF & Email
Poesia pubblicata sul mensile “La rucola” n° 249, scritta dal poeta Mauro Ruzzu
polizia funerale solenne

È la faccia deforme di un mondo

dove l’anima si lascia andare

alla società del suo tempo:

Eccolo l’uomo in divisa,

avvelenato da una natura

violenta e morta che chiede

un germoglio di vita

alle assurdità umane.

Ma solo non regge alla strage

silenziosa

che come un’immensa catena,

o un deserto rovente, lo perde

nello spazio, dove l’età scompare

per conoscere il vuoto

e il nulla eterno.

(Dedicata agli Uomini in Divisa che si suicidano perché non  reggono alla difficoltà del loro duro lavoro)

Mauro Ruzzu

15 aprile 2019

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.707.657