Montelupone, pronta la 58^ edizione della Sagra del Carciofo

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 11 e domenica 12 maggio torna la Sagra del Carciofo che, con la sua 58^ edizione, rappresenta un evento sempre più consolidato e tradizionale nel panorama delle sagre.

L’ormai celebre e prestigioso Carciofo di Montelupone – che già citato in una “cronica” intorno al 1200, è di uno specifico ecotipo diffuso nella collina monteluponese ed è conservato nella Banca del germoplasma regionale di Monsampolo del Tronto – è presidio Slow Food e, anche come tale, contribuisce spesso a interpretare le eccellenze gastronomiche marchigiane in giro per l’Italia. Naturalmente rappresenta, pur nella esiguità del prodotto decisamente di nicchia, anche un volano economico, per gli operatori agricoli, grazie alla commercializzazione del fresco e del lavorato.

La Sagra del Carciofo di Montelupone, allestita dalla Pro Loco, non è dunque una delle solite e un po’ inflazionate feste paesane, ma la degna vetrina di una produzione e di una storia che distingue un borgo piccolo, ma ricco di riconosciute e variegate eccellenze.

La sagra, plastic-free, si aprirà nel pomeriggio di sabato 11, alle ore 16:30, con le spettacolo di tutte le scuole “Crescere in Musica”.

Alle ore 19:00, apertura degli Stand gastronomici presso il Parco Franchi, entro le mura, ove sono allestiti dei maxi gazebo per centinaia di convenuti.

Alle ore 22:00 concerto “Ciao Lucio” – tributo a Lucio Dalla dal Gruppo Work in Progress.

Domenica 12 maggio gli stand gastronomici saranno aperti a pranzo e a cena e il servizio sarà Plastic-free.

Motoraduno dalle ore 8 alle 12. Sfilata del Carri allegorici dalle ore 15:30.

Alle ore 21:00 spettacolo Le Ninfe della Tammorra.

Serzizio bus navetta dai parcheggi al centro storico. Ingresso libero.

6 maggio 2019

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti