Notizie vere, curiose e divertenti: “Il palato marchigiano”

Print Friendly, PDF & Email

Il palato marchigiano – Un tempo si riferiva questo dialogo, intervenuto tra due popolani, per dar conto, scherzosamente, delle predilezioni gastronomiche della gente marchigiana : “Combà’, se ffusci papa tu, che mmagnirìsti?” (Compare, se fossi papa tu, che mangeresti?). “La pulè’ co’ lu stoccafissu. E ttu, combà’, che mmagnirìsti?” (La polenta con lo stoccafisso. E tu, compare, cosa mangeresti?). “Non sàccio più che dditte: tu ti scì rcapàto lo mèjo!” (Non so più che dirti: tu ti sei scelto il meglio!). Le lodi della polenta marchigiana venivano anche cantate in campagna. Ecco uno stornello:

 

Fiór de cannèlla!

Un biàttu de pulènda càlla càlla,

um mmàsciu a ppizzichittu, fìja vèlla!

19 maggio 2019

A 10 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti