Pars onlus e Comunità Montana Monti Azzurri accordo rinnovato

Print Friendly, PDF & Email

La Cooperativa sociale Pars onlus ha messo ha disposizione un’automobile all’Unione Montana dei Monti Azzurri di San Ginesio, una Citroën C3, due cellulari con scheda e un videoproiettore per il progetto “Probiosenior”. L’automezzo servirà a facilitare gli spostamenti e le attività di coordinamento e gestione del servizio alle assistenti sociali nell’ambito territoriale di riferimento

La Pars onlus rinnova la gestione dei servizi socio-assistenziali in Unione Montana, come il segretariato sociale, l’assistenza domiciliare agli anziani e l’HCP – Assistenza domiciliare per persone non autosufficienti. Questi servizi alla persona sono coordinati dalla Pars da molti anni in una collaborazione continuativa e virtuosa con l’Unione Montana dei Monti Azzurri.

Spiega la coordinatrice dei servizi Pars, dott.ssa Marianna Pistolesi: “Pars ringrazia l’Unione Montana, è molto contenta di concordare con il presidente Giampiero Feliciotti nuove progettualità e migliorare le azioni delle attività in atto. Attualmente abbiamo realizzato attività di formazione del personale, molte delle quali dedicate alle tematiche di assistenza agli anziani, momenti di condivisione e crescita professionale per tutti i nostri operatori. Inoltre, abbiamo garantito anche una figura amministrativo tecnico-contabile nella sede dell’Unione a San Ginesio. Pars tiene molto a questo territorio e a migliorare le competenze dei nostri collaboratori, dei servizi e degli interventi sempre più efficaci e funzionali per gli utenti”.

14 giugno 2019

A 6 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti