• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Notizie vere, curiose e divertenti: “I calzoni a mezz’asta”

Print Friendly, PDF & Email
Raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi
calzoni a mezz'asta

Estate o inverno che fosse, un certo nostro artigiano che passava per sgaestratu (stravagante) usava indossare calzoni a mezz’asta, che arrivavano cioè tra la caviglia e il polpaccio della gamba. Alcune donne, una sera che si presentò a un ballo campestre con i suoi soliti calzoni fuori misura, gli dissero scherzando: “Ma po’ stà’ che non te ne ‘ccùrghji che ‘sse carza fa’ rride?” (Ma può essere che non ti accorgi che questi calzoni fanno ridere?) “E perché fa’ rride?” chiese lui – “Perché non è né córte né llónghe, ‘sse caze”. – “Allori – ribatté lui – se non è né córte né llónghe, vur dì’ che ‘dè ghjuste!” (Allora se non sono né corte né lunghe vuol dire che sono giuste!).

22 giugno 2019

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.873.611