• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Gildo fra tutti è lu mejo varbié’… “Lu varbié’ de Sanda Lucia”

Print Friendly, PDF & Email
Poesia dialettale di Giovanni Ciurciola pubblicata sul mensile “La rucola” n° 251
barbiere

Gildo fra tutti è lu mejo varbié’:

quanno tu bbocchi drendo ‘lla vottéca

quande perzó’ che sta sidute o in pié’,

legghje, discore… adè ‘na vibblioteca

 

sporte, pulitica e fandascìa…

quasci quasci… un cendru curdurale!

Li cervelli ce sta, a Sanda Lucia,

c’è la puisia, quella dialettale

 

e medichi e avvocati e professori

ma tutti ha da sedé su ‘lle pordrone

indove chi commanna ha li rasori

e Gildo te doènta lu padrone.

 

Ma che taju d’artista! In un minutu

t’ha fatto li capiji e le vasette

e non sì uguale a quanno sì vinutu

ma assai più bellu ce poli scommette!

 

Te fa la varba sinza fa’ vrasciole,

se te vóli ‘rriccià’ non ce vo’ gnende,

te poli tegne, fa’ ‘n gorbu de sòle,

poli ggrifatte co’ la permanende.

 

Co’ li capiji Gildo taja ll’anni;

se non te lèa li penzieri e l’ambasce

vai più frangu, non sindi li malanni

e a guardatte se svorda le vardasce!

Giovanni Ciurciola

10 luglio 2019

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.876.033