L’ultimo respiro di una persona cara… “Questa lontananza”

Print Friendly, PDF & Email

Questa lontananza

che mi assale

sotto alle nuvole,

che mi porta

a non più vivere,

a non essere più

del mondo…

questo spavento grande

che mi raggiunge

non appena mi lascio

andare, mi distraggo…

…ricordo…

 

il suo sguardo fisso nel vuoto

la sua mano stretta nella mia

il suo ultimo respiro che lento

si affievoliva…

 

e poi più nulla.

Non c’era già più.

 

Ed ancora, non m’è possibile,

farla tornare.

Riaverla indietro.

Desidero soltanto, farla

tornare indietro.

Elisa Eötvös

22 agosto 2019

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti