Giovane e ben vestita vuol vedere l’immondizia: attenti è truffa!

Print Friendly, PDF & Email

A Macerata sono arrivate segnalazioni in Comune relative a una giovane donna sui trent’anni, ben vestita e con i capelli lunghi raccolti in una treccia, che con fare gentile e modi eleganti ieri mattina a Sforzacosta ha cercato di introdursi in casa di anziani con la scusa di controllare la raccolta differenziata dei rifiuti.

L’ufficio Ambiente del Comune e il Cosmari fanno presente che nessun incaricato è stato investito di questo compito e che soprattutto il servizio di controllo della raccolta differenziata si svolge fuori e non all’interno di appartamenti privati. Si raccomanda quindi di prestare la massima attenzione ai malintenzionati e alle truffe.

5 settembre 2019

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti