• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Macerata si arricchisce di verde: arriva un nuovo bosco

Print Friendly, PDF & Email
Sarà rimboschita una superficie di due ettari in prossimità del bosco di Collevario
bosco-urbano-collevario

A Macerata duemila nuovi alberi saranno piantumati in 2 ettari di terreno vicini al bosco di Collevario. L’opera di rimboschimento, che consentirà all’area verde di essere ampliata, avverrà a opera dell’impresa “Rio Inerti Srl” impegnata nel campo delle attività estrattive in una cava di Cingoli così come recita la legge regionale 71 del 1997 che prevede interventi di piantumazione obbligatori per le compensazioni dovute allo sfruttamento dell’area estrattiva.

In base alla convenzione con il Comune di Macerata, l’impresa provvederà alla piantumazione di alberi che appartengono alle specie forestali autoctone quali querce, ornielli, lecci, pini, cipressi e carpini neri e dovrà occuparsi della loro manutenzione per 5 anni.

L’intervento rientra pienamente nelle politiche ambientali del Comune di Macerata che ha tra i suoi obiettivi quello di sviluppare i boschi urbani e gli spazi verdi all’interno della città perché la loro presenza contribuisce in modo determinante a una buona qualità della vita e alla sostenibilità.

E proprio la riduzione delle emissioni di gas serra, attraverso una maggiore efficienza energetica, all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e l’introduzione di buone pratiche per favorire l’adattamento ai cambiamenti climatici, sono gli obiettivi del Piano di Azione per il Clima e l’Energia (PAESC) che il Consiglio comunale di Macerata ha approvato all’unanimità nel maggio scorso.

5 ottobre 2019

A 9 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.928.622