• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Fratelli d’Italia cresce con l’entrata di Livi e D’Alessandro

Print Friendly, PDF & Email
I due sono esponenti di spicco delle civiche “Azione in Movimento” e “Macerata nel Cuore”
fratelli d'italia new entry

Un forte segnale politico a Macerata che rafforza ulteriormente l’unità del centro destra, in quanto alle parole c’è chi dà seguito con i fatti. Due gruppi civici, uno, “Macerata nel Cuore”, di vecchia data, che a suo tempo espresse due consiglieri comunali e un altro di più recente formazione ma politicamente assai attivo, “Azione in Movimento”, hanno aderito a Fratelli d’Italia.

Il partito di Giorgia Meloni, già con il trend in continua ascesa a livello nazionale, in questo modo si rafforza ulteriormente sul territorio maceratese.

Le punte di diamante dei due movimenti sono Francesca D’Alessandro e Simone Livi.

La D’Alessandro, che alle ultime comunali fu la donna più votata, è di area cattolica, inserita nel mondo scolastico e con un occhio attento rivolto al sociale.

Simone Livi è un politico navigato, con esperienze di Sindaco a Sant’Angelo in Pontano e di Assessore provinciale, che è riuscito a riunire un gruppo di persone esperte delle vicende maceratesi, le quali hanno lavorato e stanno lavorando su un progetto sviluppato in 12 punti per il buon governo della città.

A ufficializzare l’adesione sono intervenuti l’on. Francesco Acquaroli, il Consigliere regionale Elena Leonardi, il portavoce regionale Carlo Ciccioli, il Segretario provinciale Massimo Belvederesi e il Consigliere comunale Paolo Renna.

La parola d’ordine è: “Lavorare fin da subito per restituire a Macerata, sia in ambito locale che regionale, quel ruolo politico di rilievo avuto in passato e oggi inesistente”.

12 ottobre 2019

A 11 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 5.079.239