• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Da INPS: reddito di cittadinanza esteso agli extracomunitari

Print Friendly, PDF & Email
Gli aventi diritto agli arretrati avranno in più da aprile anche cinquemila euro
inps

La notizia è di due giorni fa: “Reddito di cittadinanza agli extracomunitari, compresi gli arretrati da aprile”. Questo significa che essendo 780 euro la mensilità, gli aventi diritto agli arretrati avranno in più anche 5mila euro.

Per chi volesse saperne di più questo è il link dell’INPS (https://www.inps.it/MessaggiZIP/Messaggio%20numero%204516%20del%2003-12-2019.pdf) dal quale abbiamo estrapolato il seguente articolo:

  1. Domande di Reddito/Pensione di cittadinanza presentate dopo l’entrata in vigore della legge di conversione n. 26/2019, ovvero dal 1° aprile 2019 A) Domande presentate dai cittadini extracomunitari degli Stati o territori non inclusi nell’allegato al decreto interministeriale del 21 ottobre 2019 Le domande presentate da aprile 2019 dai cittadini extracomunitari degli Stati o territori non inclusi nell’allegato al decreto interministeriale in parola, per le quali è già stata effettuata l’istruttoria per la verifica dei requisiti normativamente previsti per l’accesso al beneficio, saranno disposti il rilascio della carta Rdc e il contestuale invio della prima disposizione di pagamento a Poste Italiane S.p.A. Previa verifica della permanenza dei requisiti, si provvederà al successivo invio – con cadenza quindicinale – delle eventuali mensilità arretrate maturate.

Naturalmente abbiamo ridotto la notizia ai minimi termini perché la cosa è più complessa e va indagata nei meandri delle normative. Infatti sono esclusi dal beneficio molti paesi esteri (quelli da cui non arrivano immigrati, tipo Giappone e Svizzera), mentre dall’Africa sono esclusi solo quelli provenienti dal Ruanda.

Chissà cosa ne penseranno gli italiani con la pensione minima…

5 dicembre 2019

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 5.241.113