Il Centro Nuoto Macerata chiude il 2019 con altre medaglie

Print Friendly, PDF & Email

Il mese di dicembre è stato particolarmente intenso, pieno d’impegni e di soddisfazioni per il Centro Nuoto Macerata. La società biancorossa presieduta da Mauro Antonini ha visto oltre 60 atleti di tutte le età, dai piccolini degli Esordienti fino ai Master, gareggiare in giro per il centro Italia in manifestazioni regionali e nazionali.

 

Le medaglie dei Master

I Master hanno preso parte al 16° Trofeo Città di Riccione nell’emozionante Stadio del Nuoto e la squadra maceratese si è confermata combattiva.

Nei 400 stile Francesco Camacci ha chiuso con un meritato argento di categoria e il debuttante Paolo Rinaldi ha ottenuto subito un super argento. Inoltre i ranisti Giorgio Bormioli e Silvia Scagnetti sono saliti sul podio conquistando rispettivamente il terzo posto nei 200 M50 e nei 50 M35. Per la soddisfazione dell’allenatrice Francesca Vella, ottime anche le performance di Tommaso Castellani e Luca Cirioni che hanno migliorato i propri “best crono”.

 

Le medaglie dei giovani

I nuotatori più giovani invece hanno partecipato alla seconda edizione della “Coppa Marcinelle” a L’Aquila. Tre le medaglie conquistate: oro nei 100 farfalla e argento nei 200 misti con la scatenata Serena Martini (classe 2005) e bronzo nei 100 farfalla con Maria Chiara Balestrini (classe 2006). La squadra si è piazzata al 9º posto della classifica generale sulle 20 società partecipanti grazie anche alle buone prestazioni degli altri ragazzi. Il coach Francesco Ulto si dichiara compiaciuto dei risultati ottenuti da un gruppo che lo conosce da solo tre mesi.

 

I risultati del Salvamento

Infine il Team Salvamento del CN Macerata si è cimentato in trasferta in occasione del 24º trofeo nazionale “Daniele Conte” a Civitavecchia. Da menzionare il risultato del veterano Riccardo Zaffrani Vitali che ha stampato il suo “personal best” nella specialità 100mt manichino pinne fermando il cronometro a 53’99. A Civitavecchia le buone prestazioni di tutti e 17 gli atleti guidati da coach Giacomo Marinozzi, di cui molti all’esordio, hanno permesso alla società di chiudere al 9º posto nella classifica generale.

24 dicembre 2019

A 7 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti