• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Corridonia, domeniche a teatro all’insegna del divertimento di qualità

Print Friendly, PDF & Email
Quattro appuntamenti al cine-teatro Lanzi con la rassegna “Teatro e Sapori”
Teatro e Sapori 2020

Domenica 12 Gennaio, al cine-teatro Lanzi di Corridonia, prenderà il via “Teatro e Sapori”, una rassegna di teatro comico con quattro messe in scena all’insegna del divertimento di qualità. L’iniziativa,che promette di farci gustare il sapore vero del teatro, è promossa dall’Associazione Tuttinsieme e dalla sua scuola di teatro COT – Corridonia Officine Teatrali.

 

Primo appuntamento: “E fuori nevica”

Ad aprire la rassegna degli spettacoli, che si terranno tutti di domenica alle 17:15, domenica 12 gennaio sarà “E fuori nevica” di Vincenzo Salemme, con la regia di Francesco Facciolli e Scilla Sticchi. La rappresentazione teatrale, portata in scena dalla Cooperativa sociale CI CREDO – ANFFAS di Macerata, vedrà sul palco tre fratelli, Enzo, Stefano e Francesco Righi, detto Cico, che si incontrano dopo la morte della madre per leggere il suo testamento. I primi due saranno costretti a prendersi cura di Francesco, il fratello più fragile, ma il loro compito si rivelerà tutt’altro che semplice e la convivenza sarà ricca di sorprese e malintesi, a tratti esilaranti, a tratti drammatici.

 

Secondo appuntamento: “Sugo finto”

Il secondo appuntamento, previsto per domenica 26 Gennaio, sarà quello con la compagnia romana “La Bottega dei RebArdò”, che presenterà al pubblico “Sugo finto” di Gianni Clementi, spettacolo che vanta diversi riconoscimenti a livello nazionale. Le protagoniste sono due sorelle costrette a vivere sotto lo stesso tetto, seppur con due concezioni di vita molto diverse.Saranno proprio le loro visioni opposte la causa del continuo e comico scambio di accuse reciproche. Lo spettacolo vuole al tempo stesso far sorridere il pubblico e farlo riflettere: sulla vita, sui rapporti umani e sugli anni che scorrono, con il timore di sentirsi inutili.

 

Terzo appuntamento: “Uomo e galantuomo”

Il terzo incontro, quello di domenica 9 Febbraio,vedrà sul palco la compagnia campana “Teatro dei Dioscuri” con lo spettacolo “Uomo e Galantuomo” di Eduardo De Filippo. Una commedia in cui il tema del doppio la fa da padrone: comicità-drammaticità, attori-personaggi, uomini-galantuomini, nobili-plebei, ricchezza-miseria, verità-menzogna. Personaggi attori e attori personaggi, sani che si fingono pazzi e pazzi che tornano sani, fratelli veri e fratelli finti, madri vere e madri finte, padri legittimi e padri illegittimi si alterneranno sul palco, intrecciando, l’una nell’altra, vicende speculari.

 

Quarto appuntamento: “Rengraziènne Ddio”

L’ultimo spettacolo, in programma per domenica 1 Marzo, dal titolo “Rengraziènne Ddio”, è invece una divertente commedia dialettale di Fabio Macedoni, frutto del lavoro della “Compagnia Teatrale Fabiano Valenti” di Treia. I protagonisti Gujèrmo e Rosétta, coltivatore diretto lui e mezzadra lei, porteranno sul palco le loro vicissitudini e quelle delle rispettive famiglie, in un susseguirsi di situazioni piene di ostacoli, che rappresentano non solo la quotidianità dei contadini di un tempo ma anche le difficoltà dei giorni nostri.

Per info e prenotazioni: 339813397 oppure info@teatrocot.it

11 gennaio 2020

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 5.241.113