Come cambia la vita a Macerata al tempo del coronavirus

Print Friendly, PDF & Email

Incontro telematico via Skype – Macerata si adatta al periodo di emergenza da coronavirus in tante sue attività: iniziamo dall’Amministrazione comunale la cui operatività non si ferma. Infatti la Giunta, presieduta dal sindaco Romano Carancini, si è riunita in via telematica utilizzando Skype e in diretta da Palazzo Conventati, il primo cittadino ha presieduto la riunione, assistito dal vicesegretario generale Gianluca Puliti, in collegamento dal suo ufficio mentre gli assessori hanno partecipato alla seduta da casa, ricevendo telematicamente, così come accade ormai da quattro anni grazie alla digitalizzazione degli atti, la documentazione relativa alle delibere iscritte all’Ordine del giorno dei lavori. La seduta si è svolta regolarmente e in maniera agevole.

Il mercato del mercoledì – L’attività nel mercato del mercoledì, in centro storico e al foro Boario, al mercato delle erbe nei locali dell’ex Mattatoio e nei posteggi isolati, può svolgersi regolarmente ma è consentita esclusivamente per la vendita di prodotti alimentari, quindi non di prodotti agricoli, fiori o altro e non è prevista alcuna somministrazione. Da garantire sempre la distanza interpersonale di almeno un metro e vietata ogni forma di assembramento.

Accesso gratuito alla lettura – La Biblioteca comunale Mozzi Borgetti di Macerata oggi è chiusa a causa dell’emergenza covid19. Ma è aperto il servizio di  Biblioteca Digitale MLOL. In tutte le biblioteche del Sistema Bibliotecario delle Marche, infatti, è attivo il servizio per accedere gratis ai libri digitali di tutti i generi e per tutti i gusti. Ci sono libri per bambini ma ci sono anche giornali, periodici, musica e tanto altro da consultare sul proprio e-reader, tablet, smartphone o pc.

Come accedere – Molto facile l’iscrizione al servizio: scrivi nome, cognome, codice fiscale, email e invia la richiesta a meri.petrini@comune.macerata.it. Il personale della biblioteca provvederà ad inviarti l’informativa sulla privacy e, una volta ricevuta, ad attivarti un account in MLOL per la consultazione attraverso il portale http://marche.medialibrary.it

Cosa leggere – Moltissimi sono i contenuti scelti e acquistati dal Sistema Regionale per i propri utenti: migliaia di ebook dei maggiori editori italiani da prendere in prestito digitale, una edicola con migliaia di quotidiani e riviste italiani e internazionali, audiolibri e tanta musica. Inoltre, è consultabile una collezione “Open”, che comprende una grandissima collezione di oggetti digitali sempre accessibili: una selezione del meglio del patrimonio italiano ed internazionale di ebook, audiolibri, spartiti musicali, risorse audio, video, mappe e molto altro ancora. Nella sezione “edicola” si trovano migliaia di quotidiani e periodici italiani e da tutto il mondo, consultabili ogni giorno in versione digitale, da sfogliare per intero, con testi e immagini, sul proprio dispositivo scaricando l’app PressReader. Si possono anche ascoltare migliaia di risorse audio e audiolibri in streaming. Gli ebook di MLOL Marche possono essere letti su e-reader, computer, smartphone o tablet scaricando l’app MLOL Reader.

Quando si può accedere – Si potrà accedere al servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7: basterà solo avere una connessione internet.

La redazione de “La rucola” consiglia: non uscite da casa, leggete un libro!

19 marzo 2020

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti