“Gli anni”, trascinano con loro un bagaglio di ricordi

Print Friendly, PDF & Email

La poetessa Emilia Violini vive con intensità lo sguardo al passato, i ricordi sono il nostro sostegno ma pur nel grigiore della senilità si cerca sempre una luce che ci guidi verso il domani.

Gli anni / Con il bagaglio degli anni / trascino un castello di ricordi: / gli oggetti del tempo mi parlano,  / abiti dismessi ma sempre belli, / fulgide aurore e tramonti di sogno, / quieti mari e cieli stellati / e il gaio cinguettar… / per strade tortuose e in salita / che agilmente percorsi… / fitte al cuore… / Oggi il mio grigiore volge al tramonto / d’autunno; e cerco solo un raggio / dell’astro che rischiari il mio incerto / andare tra i sogni / che colorano il domani.

Emilia Violini

10 aprile 2020

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti