Una poesia di Matteo Ricucci: “Semi di gramigna”

Print Friendly, PDF & Email

Non buttare via il tuo valore, altrimenti avrai compromesso il tuo futuro. Un po’ come il vecchio detto popolare: chi semina vento raccoglie tempesta.

Semi di gramigna

Non offrire la tua bellezza

a semi di gramigna

se odiare non vorrai

il giorno del raccolto.

Matteo Ricucci

16 aprile 2020

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti