Inaugurata la Piscina Filarmonica: orari, prezzi, sconti

Print Friendly, PDF & Email

I miracoli ancora avvengono, non fatti da entità spirituali o da santi ma da persone dotate di esperienza e buona volontà. Così è avvenuto che in nove giorni una struttura inutilizzata nella stagione invernale è tornata a nuova vita più bella di prima. Si tratta della piscina di via Ghino Valenti che è stata oggetto di una accordo a tre per renderla fruibile ai maceratesi: un dono estivo per la città di Macerata.

La Filarmonica, proprietaria del complesso, per le complicazioni sopravvenute causa la pandemia, le restrizioni in atto e i regolamenti di difficile interpretazione, non era in grado di riaprire la piscina: serviva aiuto e personale esperto e affidabile. Poi la soluzione: struttura in uso gratuito al Comune e gestione al “Centro Nuoto Macerata”, che da tempo sta dimostrando quel che vale nella piscina di viale Don Bosco.

Ieri la inaugurazione e Mauro Antonini, presidente del centro Nuoto Macerata, ha accolto gli ospiti contornato da tutti i ragazzi e ragazze, in maglietta rossa, che lo hanno aiutato a compiere l’impresa. “Incredibile il lavoro che è stato fatto in così poco tempo – ha esordito l’Assessore allo Sport del Comune di Macerata, Alferio Canesin – perché qui c’era l’acqua verde piena di ranocchie e tutto il resto da riattivare, dal prato ai macchinari in disuso!”

Soddisfatto anche Narciso Ricotta, Assessore nonché candidato a Sindaco per il Pd, che ha rimarcato come la Giunta comunale abbia compreso l’opportunità che si presentava per arricchire l’estate dei maceratesi e abbia deciso di accettare l’offerta della Filarmonica.

In sintonia l’intervento di Enrico Ruffini, Presidente della Filarmonica, il quale ha raccontato come questa Associazione sia sempre stata vicina alla città di Macerata, fin da quando realizzò quello che oggi è l’Ostello Asilo Ricci, ma che all’epoca nacque per liberare i cittadini dall’analfabetismo dominante.

Mauro Antonini ha ringraziato tutti quelli che lo hanno aiutato a portare a termine l’impresa, puntualizzando che la piscina sarà gestita con professionalità, garantendo assistenza qualificata e massima tranquillità a chi viene per cercare di rilassarsi sia in acqua che a bordo vasca o nei prati circostanti.

A corollario ci saranno tante iniziative come i corsi di nuoto, di fitness, con la novità del bikecircuit o, ancora, con l’acquagym e la possibilità di poter consumare un pasto veloce da 8 a 10 euro bevanda compresa, preparato dalla brava Stefania Cittadini che gestisce il rinomato ristorante annesso alla struttura.

Orari  – Apertura dal lunedì al giovedì dalle ore 8:30 alle 20:00; venerdì, sabato e domenica dalle ore 8:30 alle 21:00.

Tariffe – ingresso giornaliero 9 euro e lettino 5 euro; ingresso mezza giornata (13:00/15:00) 6 euro e lettino 3 euro; ingresso pausa pranzo (13:00/15:00) 4 euro e lettino 3 euro; chi non intende noleggiare il lettino può fruire liberamente della zona prato.

Per chi ha già effettuato l’ingresso lezione fitness 5 euro e lezione nuoto in gruppo 3 euro; per gli altri lezione fitness 9 euro; lezione nuoto in gruppo 7 euro.

Sconti – Soci Filarmonica ingresso gratuito e sconto del 20% sul lettino e del 10% sulle lezioni; iscritti al Centro Nuoto Macerata bonus di 1 euro ogni 10 spesi da utilizzare nella piscina comunale entro il 15 settembre 2020; minori di 14 anni e over 65 ingresso giornaliero 6 euro, mezza giornata 4 euro; fino a 6 anni non compiuti ingresso gratuito.

Pacchetti ingressi, lezioni e lettini – sconto del 10 % su pacchetto da 5; sconto del 15% su pacchetto da 10; sconto del 20% su pacchetto da 15.

Happy hour in piscina – Venerdì, sabato e domenica ingresso più drink dalle ore 19:00 alle 21:00 a 9 euro.

Informazioni e prenotazioni – 3713179147

20 giugno 2020  

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti