News dal Comune e dal territorio di San Severino Marche

Print Friendly, PDF & Email

Il matrimonio – Primo matrimonio post emergenza da Covid-19 a San Severino Marche. Il sindaco, Rosa Piermattei ha celebrato con rito civile l’unione tra Sauro Sticconi e Ana Glodan. La cerimonia si è svolta a palazzo Governatori. Un sì che rappresenta un ulteriore messaggio di buon auspicio seppure pronunciato con le mascherine d’ordinanza obbligatoriamente indossate. La festa per la nuova coppia ha comunque rappresentato per la Città di San Severino Marche, e per la sua intera comunità, un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità.

Le telecamere – Per migliorare la sicurezza pubblica la Giunta comunale ha deciso di portare a 80 il numero delle telecamere di videosorveglianza in piazza del Popolo, in via San Giovanni, via Indivini, via del Glorioso, nella rotatoria posta all’intersezione tra viale Varsavia e viale della Resistenza e nei giardini di via Padre Giuseppe Zampa. Per poter ricevere le immagini del circuito di videosorveglianza in tempi più rapidi e con una migliore definizione sarà anche potenziata la fibra ottica. L’intervento, su proposta del responsabile dell’Area Vigilanza, costerà circa 20mila euro.

Più controlli con le pattuglie – Oltre all’installazione di nuove apparecchiature la Polizia Locale ha annunciato anche un aumento dei controlli in tutto il territorio settempedano, con pattuglie impegnate in questo periodo pure nei turni serali. Inoltre sono stati predisposti controlli sulle strade con l’utilizzo di apparecchiature per il controllo della velocità che consentiranno di monitorare anche i flussi in ingresso e in uscita sempre per una maggiore sicurezza dei cittadini. L’uso dei dispositivi mira ad aiutare anzitutto prevenzione e deterrenza. Se del caso gli stessi saranno utilizzati per reprimere eventuali reati ma anche per aiutare le Forze dell’Ordine nella loro quotidiana attività a servizio della comunità.

Case di nuovo agibili – Revocate due Ordinanze di inagibilità emesse nel 2016 a seguito delle scosse di terremoto, per cui sono di nuovo utilizzabili, a seguito dei lavori di riparazione del danno, 4 abitazioni e uno studio in un condominio di via XX Settembre. Per la ricostruzione dello stesso l’edificio l’Ufficio speciale per la Ricostruzione della Regione Marche ha riconosciuto ai proprietari un contributo di 270mila euro. E con provvedimento sindacale è tornato utilizzabile anche un edificio bifamiliare sito in località Serripola. Anche in questo caso sono stati effettuati lavori di riparazione del danno per un importo complessivo di circa 105mila euro.

Il progetto di promozione turistica –  Dare vita a una piattaforma unica di promozione turistica dedicata ai 12 Comuni  dell’Unione Montana Potenza Esino Musone. A lanciare il progetto l’ente comunitario che ha inviato a tutti i sindaci del territorio una informativa chiedendo, tramite gli addetti agli uffici turisti, alle Pro Loco e a quanti operano nel settore, aiuto per il reperimento, l’organizzazione delle informazioni e dei contenuti, il coordinamento tra gli enti locali e chi gestirà la piattaforma stessa. L’idea è quella di individuare ogni Comune con un’immagine rappresentativa che sarà corredata da una breve descrizione e da informazioni generali su infopoint, numeri utili, come raggiungere i vari siti e le cinque cose da vedere o da fare. Dalla sezione dedicata a ogni singolo Comune sarà poi possibile aprire diversi menù che indicheranno oltre a cosa fare e cosa vedere anche dove mangiare, dove dormire, dove sostare con camper e roulotte,  e altro. Tra i contenuti anche sezioni dedicate a teatri, cinema, parchi avventura, parchi acquatici, giardini, aziende agricole, cantine, artigianato locale.

14 luglio 2020

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti