Elezioni Macerata 2020: una vignetta al giorno sui candidati alla carica di Sindaco

Print Friendly, PDF & Email

Le vignette della serie “Le pecore fanno boh” di Andrea Seri, satiriche con garbo, riguardano la contesa elettorale maceratese sia sugli avvenimenti accaduti prima, poi durante e, infine, a elezioni concluse, ci sarà il dopo.

La decima ha per protagonista Lauretta e qui occorre fare una premessa. Lauretta Gianfelici è stata candidata a Sindaco dal Popolo della Famiglia che, successivamente, si è unito alla lista Civici in appoggio al candidato del centro destra Parcaroli, motivo per cui Lauretta Gianfelici si è fatta da parte e si è inserita nella nuova compagine come candidata Consigliere. Un peccato perché, come dice la vignetta, tra i contendenti è stata “rara avis in gurgite vasto” cioè quasi l’unica a parlare di politica. Nelle vignette manca il candidato a Sindaco Gabriele Micarelli (Macerata Lavora) entrato in lizza all’ultimo momento.  

Ognuno nel sangue ha quello che può o ciò che la vita gli ha destinato. Oggi nelle vene delle persone scorre di tutto e di più. Un tempo invece Pippino de lu Sórce diceva: “Il vino fa buon sangue e il mio è rosso perché mi bevo un litro di vino rosso al dì!” Lauretta Gianfelici che afferma? Dice: “Me chiamo Lauretta e c’agghjo la politica su lo sangue”. 

13 settembre 2020

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti