I vincitori del II concorso fotografico dell’Ordine degli Ingegneri di Macerata

Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa con la premiazione dei vincitori la II edizione del concorso fotografico dell’Ordine degli Ingegneri di Macerata, con la presenza del Presidente dell’Ordine, ingegnere Maurizio Paulini, del professor RobertoCapozucca per l’Università Politecnica delle Marche, dell’ingegnere Nicola Gobbi, consigliere dell’Ordine e responsabile della Commissione Giovani Ingegneri Macerata, dell’ingegnere Lucia Mosciatti, Presidente della Commissione Giovani Ingegneri Macerata, dell’ingegnere Alessio Vita, giurato del concorso e membro della Commissione Giovani Ingegneri Macerata e di Stefano Parcaroli, CEO di Med Computer, partner dell’iniziativa in entrambe le edizioni del concorso.

I giovani premiati – La premiazione, tenutasi nella sede di MedStore a Piediripa, ha coinvolto due categorie di partecipanti: studenti e ingegneri. Ad aggiudicarsi i premi (dagli sconti per il ristorante “Vere Italie”, fino ad alcuni prodotti tecnologici come il drone DJI Mavic Mini) sono stati, nella categoria studenti, Marco La Gala al terzo posto, Riccardo Fraticelli al secondo e Francesco Menchi, vincitore con la sua “Dal terremoto al covid con un distanziamento fisico e spirituale”.

Gl’ingegneri premiati – Tra gli Ingegneri invece terzo posto per Leonardo Ottaviani con la foto dal titolo “Scuola 5.0”, secondo posto per Roberto Canzonetta con la foto dal titolo “Spazio all’immaginazione” e primo posto per Giorgio Del Brutto, che con la sua foto “Distanti ma Uniti”, che vince questa seconda edizione del contest e il primo premio, un iPad di ultima generazione.

Foto 1 posto Studenti Menchi

Spiega il responsabile, l’ingegnere Nicola Gobbi: “Questo concorso fotografico è stato ideato dalla Commissione Giovani Ingegneri come attività non strettamente collegata alla figura degli ingegneri, ma che potesse essere un momento per cercare di coinvolgere sia i giovani che i meno giovani alle iniziative dell’Ordine degli Ingegneri e fare ancora più ‘squadra’ tra i colleghi dell’Ordine, oltre al piacere della fotografia, che trova sempre più estimatori. La partnership con Vere Italie e MedStore, nata già l’anno scorso in occasione della prima edizione, è per noi molto importante ed è una ulteriore occasione per collaborare e incontrarsi, anche con attività formative che sono state programmate per il prossimo futuro”.

Sottolinea Stefano Parcaroli, CEO di Med Computer: “Siamo felici di partecipare per il secondo anno a questo evento con la nostra sponsorizzazione e il nostro contributo, che è un modo per tenersi vicini all’Ordine degli Ingegneri, con il quale collaboriamo in diversi progetti, soprattutto per quanto riguarda i tour virtuali, la fotografia tridimensionale con Matterport e con tutti gli strumenti connessi. La nostra presenza è un modo per essere accanto a chi è iscritto all’Ordine e pratica la professione di ingegnere, ma anche a chi è aspirante ingegnere, ovvero gli studenti che si stanno approcciando a questo mondo”.

21 gennaio 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti