È un impiccio? Sdrammatizziamo con il dialetto maceratese… “La maschirina!”

Print Friendly, PDF & Email

Me so svejatu‘na certa matina / e pé’lu virus che ce dacìa addosso, / agghjo dovuto portà la mascherina / e de sta’ senza pòrbio non posso.

Se scappo de casa, prontamente, / me la metto, che mica so’ fesso, / ma me pare che non serve a gnènte / tutti me rconosce subbeto lostesso!

Cisirino

30 gennaio 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti