Ultime notizie da Macerata: manutenzioni, animali, avvenimenti, concorsi

Print Friendly, PDF & Email

Lavori di manutenzione in città – Realizzazione di un nuovo marciapiede a margine di viale Indipendenza nel tratto antistante Villa Lauri, posa di cavidotti per ospitare futuri servizi, un nuovo passaggio pedonale completo di scivoli e sistema di segnaletica luminosa e una striscia di parcheggi longitudinali per un costo complessivo è di 55mila euro. Illuminazione pubblica lungo la strada comunale Vallunga per un costo di 24.000 euro, con l’installazione di 15 pali, dell’altezza di 8 metri, delle relative plafoniere, delle linee elettriche e del quadro di comando. Ripristino di parte della copertura della palazzina A del cimitero, nella parte nuova, danneggiata dalle raffiche di vento. Miglioramento degli attraversamenti pedonali che si sta predisponendo a Sforzacosta, che contempla il potenziamento dell’illuminazione pubblica, con abbattimento delle barriere architettoniche grazie ai nuovi scivoli che verranno realizzati sui marciapiedi. L’importo delle opere è di oltre 23.000 euro

San Valentino – per San Valentino la città sarà “Amore in Festa” con attività che si svolgeranno il 13 e il 14 febbraio. Sono quattro le iniziative: Il chiosco dell’amore nel locale ai piedi delle scalette verrà allestita un’esposizione, a cura dell’ associazione Amanuartes, di artigianato artistico in tema romantico. I tour romantici in giro per  il centro storico raccontando storie d’amore e di corteggiamento. Il gusto dell’amore con offerte enogastronomiche sia locali che internazionali. Le Vetrine dell’amore, occasione per acquistare un regalo nei tanti negozi di Macerata che allestiranno le vetrine a tema con la possibilità di partecipare ad un concorso a premi che si concluderà il 14 febbraio. Le attività che vorranno mettersi in gioco possono aderire scrivendo una mail a macerartetour@gmail.com entro il 6 febbraio e inviando la foto della vetrina del negozio entro il 10 febbraio che verrà condivisa sulle pagine social dell’associazione. Vincerà la vetrina più votata dal pubblico. Un premio sarà dedicato anche alla coppia che avrà inviato il selfie più romantico, scattato in un angolo della città.

Animali – La Giunta delibera l’istituzione della figura di un Medico Veterinario interno all’Ente, figura che andrà a far parte dell’Ufficio tutela e diritti degli animali (sarà istituito successivamente) e si occuperà non solo degli animali “di affezione” ma regolerà anche una serie di attività che riguardano tutte le specie situate sul territorio come, a esempio, il censimento, la cura e la protezione delle colonie feline, la promozione di forme di collaborazione per definire azioni coordinate con le forze dell’ordine, le Guardie Zoofile, l’Asur di zona, i comuni limitrofi e le associazioni ambientaliste, finalizzate a prevenire e debellare qualsiasi forma di maltrattamento sugli animali. L’Ufficio riceverà segnalazioni relative a cani o gatti girovaghi, feriti o maltrattati e promuoverà la realizzazione di un gattile, a oggi ancora non presente nel territorio comunale, eventualmente gestito da un’associazione animalista. Macerata sarà il primo comune in provincia e il secondo nelle Marche a istituire questa figura.

Biblioteca – Dopo la lunga chiusura per l’emergenza sanitaria ha riaperto biblioteca comunale Mozzi Borgetti. Le nuove regole: apertura dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13:30 e dalle 14 alle 18:30; chiusa invece dalle 13:30 alle 14 per consentire le operazioni di igienizzazione; il sabato, dalle 9 alle 13,  la Mozzi Borgetti eseguirà soltanto il prestito e la restituzione di libri. A causa delle norme anti covid il numero di posti è stato limitato a 23. Per quanto riguarda le sale dedicate ai bambini restano chiuse mentre è possibile prendere i libri in prestito.

Servizio Civile – Il Comune organizza per sabato 6 febbraio, alle ore 10, sulla piattaforma Zoom un incontro riservato ai giovani interessati a partecipare al bando per operatori volontari di Servizio Civile Universale. Un incontro di orientamento nel corso del quale verranno date le informazioni necessarie a compilare le domande e illustrati i 7 progetti che il Comune ha inserito nel Programma Coesione Sociale Marche, con un focus particolare su quelli che hanno ancora posti disponibili. I progetti sono “Cultura. Patrimonio per tutti”  per 27 posti, “Intorno ai giovani” 5 posti “Percorsi diversi” 13 posti, “SOS Anziani” 22, “Un amico a colori” 9, “Un nido accogliente” 10 e “Road” 21. I progetti, della durata di 12 mesi con orario di servizio di 25 ore settimanali, prevedono tutti un periodo di tutoraggio di 3 mesi. I giovani interessati a partecipare all’incontro devono prenotarsi inviando una mail a serviziocivile@comune.macerata.it, dopo di che riceveranno il link utile al collegamento su Zoom.

Giornata dell’epilessia – Il prossimo 8 febbraio lo Sferisterio di Macerata si colorerà di viola in occasione della Giornata internazionale dell’epilessia. “L’epilessia è una malattia molto diffusa a livello mondiale ma anche poco conosciuta. È importante sensibilizzare sul tema – spiega il vice sindaco e assessore ai Servizi sociali Francesca D’Alessandro –  e, oltre che supportare le persone colpite da questa patologia, responsabilizzare la collettività su come poter soccorrere nei momenti di difficoltà chi è affetto da epilessia”.

I giardini di Villa Potenza – Saranno intitolati al Questore reggente di Fiume Giovanni Palatucci, per i suoi meriti di uomo di grande umanità e generosità, i giardini di  Villa Potenza che si trovano vicino alla strada che l’Amministrazione comunale gli dedicò nel 2005, situata nell’area che da via dell’Acquedotto si innesta in via Giuseppe Costantini. La cerimonia di intitolazione, in programma il prossimo 10 febbraio, e alla quale parteciperanno il sindaco Sandro Parcaroli, gli amministratori e altre autorità, sarà l’occasione per ricordare la  figura  di Palatucci, un uomo di grande umanità e generosità che ha salvato dalle persecuzioni naziste migliaia di famiglie di religione ebraica.

Sviluppo urbano sostenibile – Ci sono 500 mila euro per progetti di ricerca collaborativi per la rigenerazione degli spazi urbani e la valorizzazione del patrimonio culturale. È quanto previsto da un bando emesso dal Comune di Macerata nell’ambito del progetto ITI In-Nova Macerata. Il bando è disponibile nel sito del Comune www.comune.macerata.it. I progetti potranno essere presentati fino alle ore 14 del 31 marzo 2021, con procedura d’invio telematico attraverso il portale Sigef della Regione Marche. La selezione delle domande di agevolazione sarà fatta dal Comune, con procedura valutativa a graduatoria in base ai criteri e indicatori specificati nel bando, in cui gli interessati possono trovare dettagliatamente descritti anche requisiti di accesso alle agevolazioni, modalità di presentazione delle domande e ogni altra informazione utile. Per ulteriori informazioni e chiarimenti scrivere a ufficio.europa@comune.macerata.it.

4 febbraio 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti