Notizie in breve da Macerata, una città che si sta muovendo su diversi livelli

Print Friendly, PDF & Email

Sferisterio in giallo per Patrick – Macerata aderisce all’iniziativa di sensibilizzazione di Amnesty International promossa per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e richiedere la liberazione di Patrick Zaki. Lo studente egiziano del master in Studi di genere dell’Università Alma Mater di Bologna, dopo essere stato fermato all’aeroporto del Cairo il 7 febbraio 2020, è detenuto da quasi un anno con l’accusa di minaccia alla sicurezza nazionale e propaganda per il terrorismo. Il sindaco Sandro Parcaroli e la Giunta comunale hanno infatti accolto positivamente la proposta di Amnesty di illuminare di giallo, il 7 febbraio, un monumento simbolo della città ed è stato scelto lo Sferisterio.

Bonus facciate – Approvata dalla Giunta comunale, una delibera per  favorire l’accesso a una più ampia fascia di proprietari e inquilini di immobili che, avendone i requisiti, fossero interessati ad accedere ai benefici fiscali previsti dal cosiddetto “Bonus facciate”. La legge di bilancio 2020 consente una detrazione fiscale del 90% per le spese sostenute per il restauro e il recupero dell’esterno degli edifici – compreso il cosiddetto cappotto – ricadenti nelle zone omogenee “A”, centro storico, e “B”, zone di completamento. Considerato che moltissimi condomini, case singole ed edifici extra-residenziali ricadono ancora in zone di espansione “C”, previste come nuove lottizzazioni dal Piano del 1994 ma ormai completate da tempo, verrà predisposta una variante al PRG che consenta la conversione di queste lottizzazioni in zone di completamento “B”, nonché il riconoscimento dell’assimilabilità alla zona “B” anche agli edifici ricadenti nelle zone a verde privato ricomprese nell’ambito del centro abitato.

Ex Upim – Partiranno lunedì 8 febbraio i lavori nei locali dell’ex Upim in corso Matteotti a Macerata, il cui piano seminterrato è di proprietà comunale. Si tratta di interventi di riqualificazione dello stabile – pavimentazione, opere murarie, infissi e azioni sulla facciata della Galleria del Commercio – coerentemente con tutto il complesso strutturale della galleria. La conclusione dei lavori è prevista entro l’estate, per favorire la riapertura del centro commerciale del cuore della città; aspetto coerente con il programma di governo che prevede appunto la promozione del centro commerciale naturale per il centro storico. L’Amministrazione comunale,  per quanto di propria competenza, sosterrà tutti coloro che intenderanno affittare gli spazi riqualificati.

Il Giorno del Ricordo – Il Comune di Macerata, in collaborazione con l’Università e l’Istituto storico di Macerata, si prepara a commemorare il Giorno del Ricordo, riconosciuto ufficialmente nel 2004 con la legge che istituì la “solennità civile nazionale italiana”, celebrata il 10 febbraio di ogni anno per “conservare e rinnovare la memoria della tragedia di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”. Il programma delle iniziative prenderà il via mercoledì 10 febbraio, alle 9.30, quando il sindaco Parcaroli deporrà una corona in via Vittime delle Foibe, simbolo anche delle strade che tante persone delle comunità giuliano-dalmata hanno dovuto percorrere in fuga dalle persecuzioni.

La presentazione del libro di Filippo Focardi – Giovedì 11 febbraio, alle 16.30, in diretta live sul canale youtube dell’Istituto Storico di Macerata, https://www.youtube.com/channel/uca97lsmtvag5p4-ra-sua4a, dopo i saluti del sindaco Sandro Parcaroli e del rettore dell’Università di Macerata Francesco Adornato, si potrà assistere alla presentazione del volume “Nel cantiere della memoria. Fascismo, Resistenza, Shoah, Foibe” (Viella Edizioni) di Filippo Focardi, docente di Storia contemporanea dell’Università di  Padova e direttore scientifico dell’Insmli, Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia. Un volume che mostra come dietro gli attuali processi di rielaborazione del passato vi è una più ampia posta in palio, che tocca le prospettive future della democrazia in Italia e in Europa. Alla presentazione interverranno l’autore del volume e Francesco Bartolini, docente di Storia contemporanea dell’Università degli studi di Macerata e presidente dell’Istituto Storico di Macerata

Sportello unico telematico – Il Comune di Macerata ha aderito al servizio per la gestione telematica dello Sportello Unico per le Attività Produttive attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it approntato da InfoCamere S.c.p.A.- società consortile di informatica interamente partecipata dalle Camere di Commercio italiane e dalle loro Unioni. Questa adesione è nell’ottica della semplificazione amministrativa, grazie a un canale diretto tra imprenditore e Amministrazione. Il Comune, attraverso la scrivania SUAP del portale www.impresainungiorno.gov.it, ha da un lato a disposizione una funzione di accesso diretto per la consultazione del fascicolo d’impresa di ciascuna impresa e dall’altro può concretamente porsi come soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi, nonché quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento, trasferimento, cessazione o riattivazione delle suddette attività, consentendo che le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni oltre agli elaborati tecnici e agli allegati vengano presentati esclusivamente in modalità telematica.

6 febbraio 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti