Nel nuoto, specialità Salvamento, il Centro Nuoto Macerata è campione regionale

Print Friendly, PDF & Email

 Nel Salvamento comanda, ancora, il Centro Nuoto Macerata! Infatti per il secondo anno di fila, bissando anche la leadership dell’inverno, il team del capoluogo si è laureato campione regionale Assoluto di nuoto agonistico per Salvamento.

Un dominio, un marchio di fabbrica. L’exploit è maturato nella vasca di Civitanova dove il team biancorosso, coordinato dal responsabile del settore Giacomo Marinozzi, ha raccolto la bellezza di 87 medaglie di cui 24 Assolute e 63 di Categoria.

I titoli regionali – Per la gioia del presidente Mauro Antonini, 9 le medaglie di Campione Regionale Assoluto conquistate dagli atleti di viale Don Bosco, scatenati Riccardo Brancadori e Sara Porfiri che hanno fatto doppietta, rispettivamente il primo nel super life saver e nel 100mt pinne e torpedo; la seconda nel 50mt trasporto manichino e nel 100mt trasporto pinne. Titolo anche per Maria Chiara Balestrini nel 200mt ostacolo, per Eva Benaia e Alessio Biaggi nel 100mt percorso misto, Maria Chiara Cera nel 100mt pinne e torpedo e infine per Riccardo Zaffrani Vitali nel 100mt trasporto pinne.

Nove anche gli argenti e 6 i bronzi di squadra: nel 200mt ostacolo femminile, dopo l’oro di Balestrini, hanno completato il podio Maria Chiara Cera e Sara Guerrini, nel 200mt maschile invece sono saliti al secondo posto Cesare Tasso e al terzo Alessandro Pianesi. Nel super life saver il CN Macerata ha monopolizzato il podio, primo Brancadori tallonato dai compagni Riccardo Zaffrani Vitali (2° anche nel pinne e torpedo) e Lorenzo Menchi. Nel 50mt trasporto manichino argento per Alessio Biaggi; nel 100mt trasporto pinne cappotto sia al femminile che al maschile! Per le ragazze dietro Porfiri, si sono piazzate Silvia Smorlesi e ancora Maria Chiara Cera, per i ragazzi si sono ripetuti i tre moschettieri Zaffrani-Brancadori-Menchi. Nel 100mt percorso misto argento per i giovani Angelica Marsuzi Florentino e Francesco Paperi e infine 3° posto  per Cesare Tasso.

Altri 13 podi per i piccoli “Esordienti”, allenati da Mario Menghi: doppietta di ori per Tommaso Campanella, successi per Tessa Del Gobbo (più un argento), Nicolò Ionni e Giulia Razeti (più bronzo). Doppio argento per Nicolas Lucania, tra i secondi Emma Quarchioni (e un bronzo); infine terzi Robert Bianchini e Karim Khailoti.

Nella categoria “Ragazzi” ennesimo en plein nel 100mt ostacolo femminile grazie al trio Angelica Marsuzi Florentino, Margherita Bonvini e Aurora Vanzini. Tra i maschi tris di ori per l’imprendibile Francesco Paperi nel nuoto ostacolo, nel trasporto manichino e nel percorso misto. Gradino più alto anche per il “primo anno Ragazzi” classe 2007 Simone Natali nella difficile specialità del super life saver e ancora per Marsuzi nel percorso misto. Le altre medaglie sono arrivate da Lorenzo Menichelli (2° nell’ostacolo e 3° nel misto), Sofia Angeloni (argento nel torpedo e nel misto), Aurora Vanzini (argento trasporto manichino), Tommaso Zaffrani Vitali (argento percorso misto) e Simone Scarponi (bronzo torpedo). Tra gli atleti più esperti si sono messi in luce Giorgia Foglia (2° nel manichino pinne), Giada Leboroni (2° misto, 3° ostacolo e torpedo) e Elena Piercamilli (terza super life saver). 

25 giugno 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti