Mesi estivi tutti da vivere alla Bura di Tolentino con tante manifestazioni

Print Friendly, PDF & Email

Il “Comitato Bura 988” è al lavoro per definire gli ultimi dettagli organizzativi che consentiranno di realizzare degli eventi estivi originali e di qualità. Quest’anno gli organizzatori, non potendo realizzare la tradizionale “Festa della Bura, festa della famiglia”, che sarebbe giunta alla sua 34^ edizione, hanno promosso un cartellone di eventi estivi che lasceranno comunque i partecipanti godere del fresco della collina tolentinate.

Dopo aver ospitato la Prima Rievocazione Storica del centro Italia di moto d’epoca, l’estate alla Bura è iniziata con la Messa di San Giovanni celebrata lo scorso 24 giugno. Tante persone si sono ritrovate all’alba all’esterno degli spazi della chiesa per condividere un momento speciale che coincide tradizionalmente con l’avvio dell’estate.

Le occasioni di ritrovo saranno ancora diverse, a partire da sabato 10 luglio quando presso il parco adiacente alla chiesa, dalle ore 20,00 si terrà “Tramon-Tango” Six for Astor. Immersi negli splendidi colori del tramonto marchigiano, i ritmi argentini sapranno catturare l’attenzione degli ospiti che potranno godere anche di una cena a tema. Un’esperienza da gustare aperta a tutti già dal pomeriggio. Ospiti di questa prima edizione: il Quintetto Gigli con la straordinaria partecipazione del Maestro Marco Gemelli al Bandoneon. Presenti anche i Maestri di ballo: Laura Francia e Alessandro Parascandalo. La direzione artistica è affidata a Tolentino Jazz.

Sabato 31 luglio, presso il piazzale antistante la Chiesa della Bura, si svolgerà la “Notte sotto le stelle”in collaborazione con l’Associazione CRAB NEBULA. Durante la serata (condizioni meteo permettendo), si svolgeranno osservazioni astronomiche con astrofili ed esperti. Prevista inoltre anche una degustazione di vini della Cantina Rocchi.

Domenica 8 agosto alle ore 5:30 torna per la seconda edizione il “Concerto all’alba”. Chi vorrà potrà godere di un dolce ed esclusivo risveglio immerso nella natura con la musica del duo Santini, con l’arpista Lucia Galli e il contrabbassista David Padella. Alla fine del concerto, una buona e ricca colazione sarà l’ideale per cominciare la giornata. Anche in questo caso la direzione artistica dell’evento è affidata all’associazione Tolentino Jazz.

 “Giocando tra Teatro e Natura” è il Laboratorio di Espressione Corporea per bambini e ragazzi che si svolgerà da lunedì 26 a venerdì 30 luglio dalle ore 9 fino alle 12. Rivolto ai bambini nell’età della crescita, il Laboratorio stimola negli allievi la conoscenza di sé stessi e lo sviluppo delle proprie capacità espressive e creative per aiutarli a “sbocciare nella qualità poetica dell’esistenza” (E. Morin). L’attività verrà proposta all’aperto, in stretta connessione con il territorio che la ospita, e prevede: esplorazione, narrazione, esercizi di percezione del corpo e dello spazio, attivazione dei sensi e creazione di forme, studio di sequenze, giochi ritmici e sonori. È necessario un abbigliamento comodo, carta e colori. Il laboratorio è in collaborazione con: Corpi narranti – Associazione Il Cerchio d’Oro e si svolgerà anche da lunedì 2 a venerdì 6 agosto sempre dalle 9 alle 12.

Si chiamano “Spazi armonici” gli incontri di Pilates, Yoga, Qi Gong, Tai Chi Chuan che si realizzano presso lo spazio esterno dell’oratorio della Bura già da giugno e per tutto il mese di luglio. L’ Associazione Il Cerchio d’Oro, con i suoi operatori e maestri altamente formati nelle Arti e nelle discipline bionaturali e olistiche, propongono lezioni da vivere all’aria aperta, godendo di bellissimi panorami.

Nella Chiesa del Sacro Cuore della Bura, proseguono inoltre le lezioni del Coro della Bura che ogni domenica allieta la Santa Messa della piccola chiesa di campagna, fulcro di una comunità vivace e propositiva. Nell’attesa di rivedere le colline animarsi anche con la Sacra Rappresentazione Popolare della Passione di Cristo, tradizionale evento che precede la pasqua, sospeso per due edizioni a causa della pandemia, l’Associazione Don Primo Minnoni, anima storica della frazione, sta pensando al futuro calendario di eventi che porteranno a celebrare i venti anni di attività della realtà tolentinate collegata al circuito dell’Europassion.

Vista panoramica dalla Bura

8 luglio 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti