Al Politeama di Tolentino torna il jazz con la formazione marchigiana dei “Mixtape”

Print Friendly, PDF & Email

Si rinnova al Politeama di Tolentino l’appuntamento con il cartellone jazz. A fare da apripista alla nuova stagione,  che porterà in scena anche quest’anno grandi nomi del panorama internazionale,  ci penserà giovedì 9 settembre alle 21, 15 il gruppo “Mixtape”, agguerrita e pregevole formazione marchigiana che accoglie fra le sue fila anche due musicisti umbri, il trombettista Riccardo Catria, finalista al Premio Massimo Urbani di quest’anno, ed il sassofonista Emanuele Burnelli.

Mixtape

Questo primo evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Tolentino Jazz, che per il quinto anno consecutivo cura con il teatro tolentinate la programmazione dei concerti jazz, porta in scena un gruppo che oltre ad essere fortemente caratterizzato dalle sonorità del repertorio di gruppi come “Snarky Puppy”, “Ghost Note” e ”Weather Report”, si colloca nel genere fusion, con molte influenze jazz e funk. Il loro repertorio comprende brani inediti e altri che provengono dalla discografia degli artisti dai quali prendono ispirazione.

Riccardo Catria

Il gruppo raccoglie giovani strumentisti che condividono la loro passione per la musica in questo tipo di progetto d’insieme che vede sfruttare varie sonorità attraverso percussioni, chitarre, tastiere e strumenti a fiato. Mixtape è composto da Alessandro Nitti e Zeno Le Moglie, percussioni/batteria, Matteo Marabini, percussioni/vibrafono, Daniele Marconi, basso, Francesco Taucci, tastiere/tromba, Giulio Santini, tastiere, Nicola Marconi.

8 settembre 2021  

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti