Poesia dialettale dedicata a un’anima buona sempre dedita agli altri: “A una suora”

Print Friendly, PDF & Email

Co’ i fijoli all’arba de la vita, / co’ i vecchi, arriàti a lo tramonto; / sempre con tutti e con bontà ‘nfinita, / dette l’aiuto suo, ‘moroso e pronto.

Insegnò le preghiere ai piccoletti / pe’ daje un credo e un animo tenace, / confortò co’ la fede li vecchietti / pe’ ‘ccostalli a la morte in santa pace.

Pe’ quest’opera sua di dedizio’, / Supriora, me lasci che je dica / a nome del paese e in devozio’: / “Grazie de còre e Iddio la venedica!”

Angelo Cristallini

12 ottobre 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti