A San Ginesio il concerto “Piano Renaissance” del pianista Umberto Jacopo Laureti

Print Friendly, PDF & Email

L’Associazione Musicale Selìfa di S. Ginesio ritorna nell’Auditorium di Sant’Agostino ad appena sette giorni dalla bella esibizione dell’Ensemble Alla Maniera Italiana. Questa volta propone il recital “Piano Renaissance” del pianista Umberto Jacopo Laureti, terzo degli appuntamenti del “Metamorfosi Festival – Incontri di musica da Camera per San Ginesio”, omaggio speciale allo strumento musicale tra i più amati e seguiti: il pianoforte.

La ricca stagione concertistica 2021 dell’Associazione Selìfa aveva preso avvio il 4 luglio proprio nel segno del pianoforte, con il concerto-conferenza di Andrea Panfili che aveva spiegato ed eseguito le Musiche di scuola napoletana del Sette-Ottocento, da lui stesso ritrovate tra I manoscritti dell’Abbazia di Montecassino.

Protagonista di questo secondo omaggio 2021 al pianoforte sarà dunque il giovane sambenedettese Umberto Jacopo Laureti, che possiede un curriculum professionale e di studio davvero ragguardevole, a partire dal diploma conseguito nel 2017 con il massimo dei voti presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Attualmente egli insegna Pianoforte presso il Conservatorio “Canepa” di Sassari.

Nel concerto di San Ginesio, oltre a presentare il suo album di debutto Piano Renaissance, dedicato a Frescobaldi, Respighi, Casella e Busoni, edito dall’etichetta londinese Master Chord Records e realizzato grazie al sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra, egli eseguirà brani di A. Casella, F. Busoni e F. Schubert.

Il concerto, inserito nel progetto sostenuto dalla Regione Marche – Assessorato Beni e Attività Culturali, si svolgerà nel più assoluto rispetto delle norme anticovid, per cui per assistervi sarà indispensabile essere muniti del Green pass.

Umberto Jacopo Laureti

12 novembre 2021

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti