L’ultima luce

di Matteo Ricucci   L’ultima luce di speranza si spense nei tuoi occhi quando il treno si mosse. La tua mano, alta, immobile nell’aria tersa del mattino, più che un saluto sembrava una muta invocazione d’aiuto.     A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Leggi