Steve Jobs

 Un libro di Walter Isaacson, biografo di Einstein e Franklin   Più di 40 colloqui personali con Steve Jobs in oltre due anni, e più di cento interviste a familiari,amici, rivali  e colleghi, hanno permesso a Walter Isaacson (già autore di biografie di Albert Einstein e Benjamin Franklin) di raccontare in 642 pagine l’avvincente storia del geniale imprenditore della Apple …

Leggi

Magia di Novembre

di Franca Petracci   (da: Poesia del Tempo, versetti angelici per bimbi dolci e pensierosi)     C’è a Novembre la castagna c’è il mantello di Martino c’è l’acquetta che ti bagna.   C’è la nebbia nel giardino per le strade, fino a scuola, lungo tutto il tuo cammino.   C’è la nebbia, c’è lei sola e non vedi proprio niente …

Leggi

Perché

di Giuliana Gaggiotti   Scrivere per strappare un sorriso dalle labbra della gente, accendere un fuoco nel profondo più intirizzito dell’io. Musica, che sfavilla cantante il verso alla velocità di anni luce, dal cuore prorompe alla mente. La mano febbrile muove la penna a tracciare parole. L’essenza è quella, non lo è più. Sul foglio un bambino incerto cammina i …

Leggi

Un caleidoscopio d’iniziative

 Estrazioni fortunate, ricchi premi, spettacoli e torta per l’anniversario   Vinci la tua casa Sarà attivo fino all’8 dicembre presso il Centro Commerciale Val di Chienti il concorso “Vinci la tua casa” ed entro il 20 dicembre sarà estratto il fortunato vincitore di un appartamento presso il centro residenziale “Città Verde” di Piediripa. Nell’attesa numerosi clienti, facendo acquisti al Val …

Leggi

Gli ingredienti segreti dell’amore

 Un libro di Nicolas Barreau tipicamente francese, leggero e divertente   Una storia dolce, a tratti quasi irreale ma che fa sognare, ambientata nella città più romantica del mondo: Parigi. Non poteva essere altrimenti visto che il romanzo di Barreau, oltre all’amore, parla di cibo, a sottolineare quanto stretto sia il legame tra fornelli e passione. Il romanzo inizia in …

Leggi

Un ko… doppio!

Quella volta che…   “No, no e poi no! Il permesso per fare l’incontro non te lo firmo!” – “Ma perché? Mamma! A me il pugilato piace tanto!” – “Sì! Ma a me no! Perché è uno sport duro e crudele e io non voglio!” – “Allora lo chiedo a babbo!” – “Sì, stai fresco… lui l’ha praticato da ragazzo …

Leggi

In ricordo di Febo Allevi

A San Ginesio si è celebrato il centenario della nascita di Febo Allevi   A S. Ginesio si è celebrato il centenario della nascita di Febo Allevi, saggista e storico della letteratura, solida cultura umanistica, vasta erudizione e sconfinato amore per la sua terra di cui amava studiare la storia, con una concezione della cultura non fatta per ammuffire fra …

Leggi

Scuola e analfabetismo in Umbria nel Novecento

Un libro di Antonio Mencarelli del Collana “Quaderni del Museo della scuola” di Castelnuovo di Assisi   “Perché recensire un libro che documenta vicende e percorsi scolastici accaduti in Umbria?” abbiamo chiesto a Simone di Stampalibri. “Una pubblicazione simile – ci ha risposto – nelle Marche non crediamo esista, e questa può essere rappresentativa anche della nostra regione, cambiando i …

Leggi

La mela rosa gentile

 Un appuntamento di “…assaggi di Raci” a Monte San Martino   Si è tenuta a Monte San Martino la rassegna “Saperi e sapori della mela rosa”, un incontro per riscoprire questa antica coltivazione, per conoscere di questo frutto tipico le qualità organolettiche, le proprietà nutrizionali e la sua duttilità alimentare. Avete mai assaggiato i “ravioli alla mela rosa”? Gli involtini …

Leggi

Futurismo maceratese

Fertile lungimiranza di Amministrazioni passate e sterile appiattimento mediatico di quelle contemporanee   Negli anni ‘20 del secolo scorso Macerata si guadagnò un ruolo da protagonista nel contesto delle correnti artistiche d’avanguardia. Infatti nel giugno-luglio 1922 la città ospitò presso il Palazzo del Convitto Nazionale la Prima Esposizione Futurista, promossa dalla Esposizione Provinciale d’Arte e organizzata da Ivo Pannaggi.

Leggi

Notizie vere, curiose e divertenti tratte da “Dicerie popolari marchigiane”

Di Claudio Principi   La carestia a Montolmo   Sòr Andò, un proprietario terriero di Montolmo, uomo corpacciuto, ben nutrito e piuttosto arrogante, chiamò a casa sua un muratore per qualche piccola riparazione. Arrivò Gìgio de Squinquì, un ometto magrissimo dall’aria sparuta ma che ben conosceva il suo mestiere. Gìgio aveva simpatie comuniste ed era di carattere aggressivo. A vedersi …

Leggi

Frasi in casa tra moglie e marito

Nell’intimità della famiglia   Personaggi: Giovà (moglie) Arvà (marito)   “O Giovà… sindi che dice ogghj lu giornale… l’ospedali civili de le Marche, pe’ risparmià’ su le spese, lèa tandi posti lettu pe’ chj sta male”. “Ma allora, Arvà, tutta la pora jende che sse ricovera perché sta male… ‘issi de la Usle do’ la fa’ durmì’? Pole esse’ che …

Leggi

Giacomo Costantino Beltrami

Esploratore e patriota, c’è una contea nel Minnesota a lui intitolata   Presso la “Sala degli specchi” della biblioteca Mozzi Borgetti si è ricordata la figura di Giacomo Costantino Beltrami (Bergamo 1779 – Filottrano 1855). I relatori, ciascuno dal proprio punto di vista, hanno tratteggiato, con nitore e precisione, un personaggio storico e culturale oggi poco conosciuto dai più. Uomo …

Leggi

Grotte di Frasassi Quattro passi nel Gran Canyon

  Dopo aver visitato l’“Abisso Ancona” ed essere passati attraverso quel mondo fatto di meraviglie che è la “Sala dei 200” si va verso l’ultima parte del percorso turistico delle Grotte di Frasassi, il cosiddetto “Gran Canyon”. Il nome di questo suggestivo ambiente è dovuto al fatto che durante il percorso si incontrano e si attraversano dei crepacci, naturalmente in …

Leggi

Hic manebimus optime!

a Ripe San Ginesio vi sono iniziative artistiche e culturali   Nella nostra provincia vi sono iniziative artistiche e culturali di tale originalità e curiosità che, sebbene a posteriori, meritano una menzione. Esempio: “I Fumi cotti” a Ripe San Ginesio. Viene da pensare: si fuma… si beve… o che cosa? Nel sottotitolo c’è già una spiegazione: “Le tradizioni contadine e …

Leggi

Le cummidità

di Lisà de Lurinzittu   Per ghj a un moccecò’ de messa li più furtunati c’ìa la vicicretta o ghjava a piedi. Le donne per bée ‘na goccia d’acqua duvìa ghj de quarghe puzzu vònu co’ le vrocche e c’ìa da caminà’ ‘che menzora co’ lu vroccu ‘n testa e lu vrucchittu su le mà’. Li contadì per bberà’ le …

Leggi