• Prassi

Vuoi associarti?

Realizzato un nuovo nido d’infanzia comunale a Villa Cozza

Print Friendly, PDF & Email
Previsto un nuovo servizio integrativo per le famiglie di alto valore educativo e relazionale
nuovo nido a macerata

Tutto pronto per l’inaugurazione del nuovo nido d’infanzia comunale, un nido speciale che si apre nella sede della casa di riposo dell’IRCR e nello straordinario Parco di Villa Cozza. Sabato 15 settembre, alle 10:30, inaugurazione con il sindaco Romano Carancini, il presidente dell’IRCR Giuliano Centioni, l’assessore alla Scuola Stefania Monteverde, le educatrici dei nidi d’infanzia, la coordinatrice Marzia Fratini, il dirigente Gianluca Puliti, insieme ad autorità, bambini e famiglie, tutte invitate alla festa di apertura.

Voluto dall’Amministrazione comunale di Macerata, il nido è realizzato in sinergia con l’APSP- IRCR e grazie anche al progetto QUIsSICRESCE!, selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, con cui è stato stanziato un contributo di 300mila euro in tre anni per diverse azioni, tra cui il potenziamento dei servizi educativi 0- 3 anni con il nuovo nido.

 Il nido, gestito dall’Azienda Pubblica Servizi alla Persona nell’ambito di una convenzione con il Comune di Macerata, ospiterà 14 bambini e permette di ampliare i numeri di posti/bambino dei servizi 0-3 anni e le opportunità per le famiglie considerati l’apertura del servizio integrativo, la valorizzazione del parco e il punto lettura NPL.

Il nido offre anche un nuovo servizio integrativo per le famiglie di alto valore educativo e relazionale. Si avvia la sperimentazione di uno spazio per bambini e bambine fino a sei anni che potranno frequentare la struttura accompagnati da genitori, nonni e familiari, per tre volte alla settimana dopo la chiusura del nido.

Un momento in cui sperimentare, con la presenza e la facilitazione di un educatore o educatrice adeguatamente formato, la relazione intergenerazionale tra i bambini e gli anziani attraverso attività e laboratori. La stessa sarà favorita grazie alla presenza dell’area di connessione del Parco di Villa Cozza che circonda la struttura, con incontri, anche spontanei, legati alla quotidianità.

 

Nota a margine…

La predisposizione di un luogo per bambini in tenera età presuppone una grande attenzione alla scelta della mobilia. Come potete osservare dalla foto nel nuovo nido sono inseriti dei mobili con bordi smussati ma ce ne sono diversi con spigoli appuntiti e bordi ad angolo vivo. Vale a dire che se un bimbetto dovesse inciampare e cadere su quei mobili rischierebbe di ferirsi.

12 settembre 2018    

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.141.424